Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Bassetti, giornata a Podgorica. Dopo il Montenegro il Kosovo

Andrea Niccolini
  • a
  • a
  • a

La cattedrale ortodossa di Cristo risorto, la chiesa di San Giorgio, la moschea e la chiesa del Sacro Cuore di Podgorica sono state le prime tappe del pellegrinaggio diocesano in Montenegro presieduto dal cardinale Gualtiero Bassetti, vescovo di Perugia-Città della Pieve. La comitiva di fedeli è partita sabato mattina dall'aeroporto di Fiumicino e rimarrà nello stato di Montenegro fino a mercoledì prima di trasferirsi in Kosovo. Dopo aver sostato nelle varie chiese, i pellegrini umbri hanno partecipato alla messa celebrata dal cardinale che nell'omelia si è soffermato sulla figura di San Giovanni Battista che si è sacrificato per aver compiuto il proprio dovere vivendo in prima persona il Vangelo. Bassetti a tal proposito ha ricordato le parole di Papa Francesco: “L'unico nostro esame è il Vangelo” invitando a non subire condizionamenti e influenze.