Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, preso con 3 etti di eroina in treno

Polfer in azione a Terni

Francesca Marruco
  • a
  • a
  • a

Un uomo nigeriano appena maggiorenne, in possesso di regolare permesso di soggiorno e con richiesta di asilo politico, è stato arrestato dalla Polizia Ferroviaria di Perugia per detenzione di sostanza stupefacente. Lo straniero controllato dalla pattuglia in servizio di scorta a bordo del treno regionale Perugia-Terontola è stato trovato in possesso di 26 ovuli di eroina per un peso complessivo di oltre 300 grammi e un vasetto contenente quasi 30grammi di metanfetamine. Giunto il convoglio in stazione, il 18enne ha provato a darsi alla fuga ma è stato prontamente bloccato dagli agenti, che visto il suo nervosismo hanno deciso di effettuare controlli più approfonditi. Il nigeriano, su disposizione dell'Autorità giudiziaria, è stato accompagnato presso il locale nosocomio ed è stato sottoposto ad accertamenti radiografici all'addome, dove sono stati rinvenuti altri 2 ovuli contenenti circa 30 grammi di eroina.