Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Muro dell'Elce, ecco il bozzetto definitivo

Il bozzetto definitivo del Muro dell'Elce

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

E' stato definito in tutti i dettagli il bozzetto del murales per il nuovo Muro del Grifo Rampante dell'Elce. Durante il sondaggio che proprio il Corriere dell'Umbria propose ai tifosi, emerse nei social una vera e propria corrente di pensiero che rivendicava la storicità del “primo” Grifo, quello che vide la luce nel 1975 creato da Rino Ricci, carrozziere dall'indubbio talento creativo, e che negli anni successivi Matteo Quagliarini, ora avvocato del foro perugino, conservò nei vari rifacimenti. Proprio Quagliarini assieme ad altri della “vecchia guardia” dell'Elce, hanno organizzato un incontro con i grafici Leonardo Papini e Mattia Torelli dello Studio grafico “Signtist” che avevano curato i precedenti bozzetti per l'Associazione commercianti dell'Elce, e ne è venuto un emozionante amarcord, dove la passione e la dedizione alla causa del Grifo ha finito per trovare una bellissima sintesi. Da un lato occorreva riproporre il “vecchio” Grifo, dall'altro recuperare i tratti più significativi del bozzetto che aveva vinto il sondaggio popolare del Corriere dell'Umbria. In più è emersa l'esigenza di dedicare una sezione ai trofei del Perugia che sono stati inseriti nel riquadro rosso. Tutti i dettagli nel Corriere dell'Umbria del 25 giugno