Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, Coronavirus: è psicosi contagio. Negato il taxi a due studenti cinesi

default_image

Francesca Marruco
  • a
  • a
  • a

“Mi ha chiesto se arrivavo dalla Cina e quando gli ho risposto di si è ripartito senza farmi salire”. E' basita la ragazza cinese che ha visto il tassista riprendere la sua marcia senza aprirle la portiera al terminal degli autobus di Perugia- Partigiani. “Forse ha avuto paura”, dice la studentessa che ha già vissuto una mattinata surreale. La ragazza infatti era a bordo dell'autobus della Sulga che copre la tratta Roma Fiumicino – Perugia. Indossava una mascherina, così come il suo amico. Una donna ha attivato il MInistero e sono stati sottoposti a controlli, poi risultati negativi.  IL PEZZO COMPLETO SUL CORRIERE DELL'uMBRIA DEL 31 GENNAIO