Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Truffa dei pannelli fotovoltaici, il gip: "Indagati spregiudicati"

Francesca Marruco
  • a
  • a
  • a

Per il gip, Piercarlo Frabotta, che ne ha spediti quattro in carcere, gli indagati dell'operazione Black Sun dei carabinieri del Noe, hanno una "personalità particolarmente spregiudicata". Stamattina, alcuni di loro compariranno proprio dinanzi al giudice per i primi interrogatori di garanzia dopo l'esecuzione delle misure cautelari della scorsa settimana. Intanto, dalle carte dell'inchiesta coordinata dal pm, Valentina Manuali, della Direzione distrettuale antimafia, emergono altre intercettazioni. L'imprenditore di Gualdo Tadino, Renzo Gatti, registrato mentre parlava al telefono con il coindagato Maurizio Cecili, diceva che loro due erano i "più maiali", rivolgendosi alle manomissioni dei pannelli fotovoltaici. Sempre Gatti, commentando  una delle vendite al mercato nero di pannelli dismessi e riportati in vita, diceva: "Loro non sanno nemmeno cosa stanno comprando". Per gli inquirenti, gli arrestati avevano messo in piedi un solido sistema di truffa che faceva  guadagnare loro milioni in maniera illecita.