Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Picchia un uomo alla stazione di Fontivegge: fermato dalla polizia oppone resistenza

default_image

L'uomo, un pregiudicato, ha fatto cadere un agente provocandogli lesioni a una spalla ed è stato arrestato. Il tunisino sarà rimpatriato

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Gli agenti della polizia ferroviaria di Perugia nella stazione di Fontivegge hanno arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale uno straniero pluripregiudicato di 25 anni. Lo straniero, durante il pattugliamento, era stato notato mentre, sotto i portici all'interno dell'atrio della stazione, colpiva con un pugno, per futili motivi, un marocchino di 44 anni. Gli agenti sono così intervenuti per riportare la calma, bloccando lo straniero. Quest'ultimo ha però opposto resistenza tanto da far cadere a terra gli agenti, uno dei quali riportava lesioni ad una spalla. Pertanto entrambi gli stranieri sono stati condotti in Questura per essere identificati; l'autore dell'aggressione è stato arrestato, dopodiché si è proceduto all'espulsione e all'immediato accompagnamento al Cie. Verrà rimpatriato in Tunisia. Corriere dell'eroina Gli agenti della Terza sezione hanno rimpatriato anche un detenuto albanese scarcerato per fine pena da Spoleto. Lo straniero, S. G. 42 anni, non ha mai soggiornato in Umbria e nel 2012 era stato arrestato dalla polizia ferroviaria di Milano in possesso di due chilogrammi di eroina.