Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Quindici associazionicontro lo "steccone"davanti a San Bevignate

Si svolgerà domani alle ore 11,30, nella sala Fiume di palazzo Donini la conferenza di Italia Nostra per annunciare la prossima iniziativa di sabato

Claudio Bianconi
  • a
  • a
  • a

Si svolgerà domani, mercoledì 12 marzo, alle ore 11,30, nella sala Fiume di palazzo Donini la conferenza di Italia Nostra sulle residenze studentesche dell'Adisu davanti alla chiesa di San Bevignate. Come preannunciato dopo la conferenza stampa/assemblea del 26 febbraio indetta da Italia Nostra di Perugia e “La città di tutti” sulla vicenda dello “steccone” davanti a San Bevignate, è stato costituito il Coordinamento della associazioni e dei comitati per la tutela di San Bevignate al quale hanno aderito le seguenti associazioni ed i seguenti comitati cittadini: Italia Nostra di Perugia; Associazione “La città di tutti”; Associazione Ecomuseo del Tevere; CAI – Club Alpino Italiano Perugia; Associazione “Vivi il borgo”; Associazione “Radici di Pietra”; Società Generale di Mutuo Soccorso fra gli artisti e gli operai di Perugia; Associazione APS EKPHRASIS - Cenacolo d'arte; Associazione Ecomuseo del fiume e della torre; Associazione Alternativa Riformista; Comitato Piazza Grimana e dintorni; Comitato Molini di Fortebraccio; Comitato per la tutela dell'ambiente di Santa Maria Rossa; Comitato per la tutela dell'ambiente di Sant'Egidio; Circolo ricreativo e culturale di Ponte d'Oddi.   Nel corso della conferenza stampa di domani 12 marzo sarà annunciata e descritta la prossima iniziativa prevista per sabato prossimo 15 marzo, ore 10, all'interno della ex chiesa di San Bevignate con la partecipazione di autorevoli rappresentanti del mondo della cultura dal titolo "Davanti San Bevignate (non cemento ma cultura)".