Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Stupefacenti in città, espulsi due spacciatori maghrebini

default_image

La polizia li ha accompagnati nei Cie di Caltanissetta e Trapani. Uno dei malviventi agiva nella zona della Pallotta

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Gli agenti dell'ufficio immigrazione hanno espulso ed accompagnato fino ad un Cie della Sicilia due spacciatori maghrebini, più volte indagati per stupefacenti in città. Si tratta di B. J. del '89, tunisino, noto spacciatore della zona della Pallotta, rintracciato dagli agenti del reparto prevenzione crimine; dopo l'espulsione è stato accompagnato da tre agenti al Cie di Caltanissetta. L'altro è Y. M.  del '77, marocchino, scarcerato da Capanne dopo un anno e mezzo di carcere, per due arresti per stupefacenti; anche per lui un viaggio in Sicilia, scortato da tre agenti, per raggiungere il Cie di Trapani da dove verrà rimpatriato nei prossimi giorni.