Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

"Manca continuità nel corso dell'anno, difendiamo i giovani manager"

default_image

Il Movimento 5 Stelle di Perugia prende posizione sulla vicenda: "Serve un'idea nuova di città"

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Festival del giornalismo: prende posizione anche il Movimento 5 Stelle di Perugia. "Come ogni grande evento che arricchisce Perugia rimane privo di un'effettiva continuità durante tutto l'anno - si spiega in una nota - senza alcuna colpa degli organizzatori che già fanno abbastanza e che consentono alla città di essere per 10 giorni all'anno la capitale del giornalismo, del Jazz e del cioccolato, in Europa e forse nel mondo. Il paradosso o, meglio, lo specchio per le allodole, sta nel fatto che proprio questo festival era stato promosso dalla fondazione Pg 2019 nel suo programma culturale, per ovvi motivi qualitativi e di risonanza europea dell'offerta; ma dopo neanche un mese dalla candidatura arriva la notizia che manda in frantumi questo specchio e ne svela l'illusione: gli organizzatori dell' #IJF dichiarano la chiusura della progettazione, lo Stop at the top, perchè non trovano le risorse necessarie per replicare e migliorarsi." Il Movimento 5 Stelle di Perugia, si dice da sempre convinto che "i giovani manager siano un bene da valorizzare anziché da calpestare in favore di logiche spartitorie di bassa amministrazione, non può che leggere con preoccupazione le parole di Arianna Ciccone su facebook: esse rappresentano la perfetta sintesi di come funziona la gestione della cultura in questa città. I cittadini, a Perugia, di specchi per le allodole ne hanno visti abbastanza. E' arrivato il momento di costruire un'idea nuova e duratura di amministrazione della città."