Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Marinelli: "Io, cuperliano, mi metto a disposizione di tutto il partito"

default_image

Intervento chiarificatore dopo le voci su una eventuale candidatura

Alessandra Borghi
  • a
  • a
  • a

Nel giorno in cui Antonello Chianella ufficializza la sua candidatura alla segreteria provinciale di Perugia, anche Valerio Marinelli si fa sentire a fini di “chiarezza”, definendo, tuttavia, solo “eventuale” una sua candidatura. “Qualunque candidatura non può che partire da una genesi leggibile e trasparente, a cominciare da quella eventuale del sottoscritto – dice -. Tengo dunque a precisare che sono in primo luogo a disposizione del Pd nel suo complesso. Sono aperto alla costruzione di maggioranze larghe”.  Pur auspicando che il congresso non si riduca a mero confronto tra correnti, ribadisce di fare riferimento a Gianni Cuperlo. “Va da sé che il candidato alla segreteria politica provinciale debba impegnarsi all'inclusività, garantendo la partecipazione di tutti e favorendo una piena e attiva cittadinanza a ogni iscritto e dirigente”, è la precisazione. Insomma, niente “faziosità” ma neanche “ambiguità”.