Non si apre la sbarra, partorisce nel parcheggio dell'ospedale

Perugia

Non si apre la sbarra, partorisce nel parcheggio dell'ospedale

08.11.2019 - 15:53

0

Un parto rocambolesco che ieri ha provocato qualche polemica fuori e dentro l’ospedale di Perugia. Una donna di Corciano infatti ieri notte ha dato alla luce la figlia nella macchina del marito perché nessuno gli ha aperto in tempo la sbarra del parcheggio per entrare più velocemente nel reparto di ostetricia. A denunciare la cosa sono stati ieri mattina due esponenti di Europa Verde, Gianfranco Mascia: “La mamma e il papà, partiti da Corciano, visto che le contrazioni aumentavano concordano al telefono con il Pronto soccorso la necessità di trovare tutto pronto perché il tempo tra una contrazione e l'altra sta diminuendo. Dal Pronto soccorso assicurano che possono dirigersi verso il reparto maternità, dove tutto sarà predisposto per il parto. Quando arrivano l'entrata è chiusa da una barriera automatica. I due futuri genitori suonano il campanello e urlano. Ma la mamma non può più attendere e si sdraia sul marciapiede”. Dove avrebbe partorito. Poche ore dopo arriva la ricostruzione ufficiale dell’azienda ospedaliera: “La prima telefonata di allerta è arrivata al 118, durante il tragitto per raggiungere l’ospedale, con esposizione dell’evento per il quale si chiedeva soccorso è registrata alle ore 4.38. Dai video registrati dalle telecamere di sorveglianza risulta che il conducente che accompagnava la mamma, si è fermato davanti alla sbarra alle ore 4.41.37 secondi e ha suonato il campanello alle ore 4.41.44 secondi. Alle ore 4.43 il marito comunica telefonicamente al 118 che si trova difronte alla sbarra di accesso ma che la stessa non si apre. A questo punto l’operatore del 118 dirige l’autoambulanza medicalizzata, già preallertata dalla precedente telefonata, che arriva sul posto alle 4.44. Contemporaneamente all’arrivo dei sanitari, la donna ha aperto lo sportello della propria autovettura e, assistita dagli stessi operatori, ha dato alla luce una bambina.
Madre e neonata sono stati trasferiti a cura degli operatori del 118 nel reparto di Ostetricia e presi in carico dal personale. Entrambi stanno bene, la bambina è nata in perfette condizioni come risulta dagli indici di benessere neonatale. L’evento conclusosi felicemente pure con l’inconveniente dichiarato può essere inquadrato clinicamente secondo le valutazioni dei professionisti come parto precipitoso”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Apre il primo negozio Nintendo a Tokyo: da Super Mario a Zelda

Apre il primo negozio Nintendo a Tokyo: da Super Mario a Zelda

Milano, 19 nov. (askanews) - Nintendo ha aperto il suo primo negozio a Tokyo. Migliaia di oggetti, piatti, tazze, pupazzi, dedicati al colosso dei videogiochi e ai suoi protagonisti, da Super Mario a Zelda. Lo store, a due passi dal celebre incrocio di Shibuya è parte di un nuovo complesso in città dedicato al mondo dei videogame.

 
Hong Kong, Pechino aumenta la pressione, studenti in fuga

Hong Kong, Pechino aumenta la pressione, studenti in fuga

Milano, 19 nov. (askanews) - Pechino aumenta la pressione su Hong Kong, mentre i repubblicani statunitensi sollecitano Donald Trump a sostenere pubblicamente i manifestanti. Sta diventando un affare sempre più internazionale la protesta pro-democrazia dell'ex colonia britannica. Alcuni studenti si sono arresi alla polizia, ma situazione resta incandescente. Oltre 100 studenti sono ancora ...

 
Paul McCartney in concerto in Italia: caccia ai biglietti

L'appuntamento

Paul McCartney in concerto in Italia: caccia ai biglietti

Fan di Paul McCartney e dei Beatles scatenati per la notizia di alcune date in Italia dell'ex componente dei quartetto di Liverpool. Il tour “Freshen Up Tour” farà tappa nel ...

19.11.2019

Vasco Rossi: "Non sono negoziabile". Da giovedì 21 novembre i biglietti dei concerti 2020

Musica

Vasco Rossi: "Non sono negoziabile". Il post che piace ai fan

"Questo sono io e non sono negoziabile". A due giorni dall'inizio della vendita generale dei biglietti del Non Stop Live Festival, Vasco Rossi pubblica uno dei suoi soliti ...

19.11.2019

Il video del nuovo singolo di Biagio Antonacci "Ci siamo capiti male"

Musica

Biagio Antonacci sceglie le azzurre della nazionale di nuoto sincronizzato e Villa Malliana per il video del nuovo singolo

È online il video di "Ci siamo capiti male", il nuovo singolo di Biagio Antonacci che anticipa "Chiaramente visibili dallo spazio", l’album disponibile dal prossimo 29 ...

18.11.2019