Non si apre la sbarra, partorisce nel parcheggio dell'ospedale

Perugia

Non si apre la sbarra, partorisce nel parcheggio dell'ospedale

08.11.2019 - 15:53

0

Un parto rocambolesco che ieri ha provocato qualche polemica fuori e dentro l’ospedale di Perugia. Una donna di Corciano infatti ieri notte ha dato alla luce la figlia nella macchina del marito perché nessuno gli ha aperto in tempo la sbarra del parcheggio per entrare più velocemente nel reparto di ostetricia. A denunciare la cosa sono stati ieri mattina due esponenti di Europa Verde, Gianfranco Mascia: “La mamma e il papà, partiti da Corciano, visto che le contrazioni aumentavano concordano al telefono con il Pronto soccorso la necessità di trovare tutto pronto perché il tempo tra una contrazione e l'altra sta diminuendo. Dal Pronto soccorso assicurano che possono dirigersi verso il reparto maternità, dove tutto sarà predisposto per il parto. Quando arrivano l'entrata è chiusa da una barriera automatica. I due futuri genitori suonano il campanello e urlano. Ma la mamma non può più attendere e si sdraia sul marciapiede”. Dove avrebbe partorito. Poche ore dopo arriva la ricostruzione ufficiale dell’azienda ospedaliera: “La prima telefonata di allerta è arrivata al 118, durante il tragitto per raggiungere l’ospedale, con esposizione dell’evento per il quale si chiedeva soccorso è registrata alle ore 4.38. Dai video registrati dalle telecamere di sorveglianza risulta che il conducente che accompagnava la mamma, si è fermato davanti alla sbarra alle ore 4.41.37 secondi e ha suonato il campanello alle ore 4.41.44 secondi. Alle ore 4.43 il marito comunica telefonicamente al 118 che si trova difronte alla sbarra di accesso ma che la stessa non si apre. A questo punto l’operatore del 118 dirige l’autoambulanza medicalizzata, già preallertata dalla precedente telefonata, che arriva sul posto alle 4.44. Contemporaneamente all’arrivo dei sanitari, la donna ha aperto lo sportello della propria autovettura e, assistita dagli stessi operatori, ha dato alla luce una bambina.
Madre e neonata sono stati trasferiti a cura degli operatori del 118 nel reparto di Ostetricia e presi in carico dal personale. Entrambi stanno bene, la bambina è nata in perfette condizioni come risulta dagli indici di benessere neonatale. L’evento conclusosi felicemente pure con l’inconveniente dichiarato può essere inquadrato clinicamente secondo le valutazioni dei professionisti come parto precipitoso”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Video Razzismo nel calcio, il pubblico insulta l'attaccante moussa mùarega
IL CASO

Video Razzismo nel calcio, il pubblico insulta l'attaccante Moussa Marega che segna e se ne va dal campo

Il razzismo torna purtroppo all'attenzione del mondo del calcio. Stavolta avviene nel campionato portoghese, precisamente nell'incontro tra Vitoria Guimaraes e Porto. L'attaccante francese Moussa Marega è vittima di ripetuti insulti razzisti dopo aver realizzato la rete del 2-1. Il giocatore viene bersagliato dai cori del pubblico e lui chiede di essere sostituito. I compagni - e anche gli ...

 
Gol e highlights Juventus-Brescia 2-0, gioiello di Dybala e poi Cuadrado
CALCIO SERIE A

Gol e highlights Juventus-Brescia 2-0, gioiello di Dybala e poi Cuadrado

Serve una gemma di Dybala e un’ingenuità di Ayé alla Juventus per riprendere il cammino in campionato. Seppur a singhiozzo, perché il successo casalingo sul Brescia è tutto fuorché un passo in avanti dopo il ko di Verona e il pareggio sofferto con il Milan. I bianconeri faticano tremendamente nei primi 40 minuti, tra tanti corner e zero tiri in porta, almeno fino alla perla su punizione della ...

 
Frosinone-Perugia 1-0, la furia di Cosmi: "Questo andazzo non mi piace"
CALCIO SERIE B

Frosinone-Perugia 1-0, la furia di Cosmi: "Questo andazzo non mi piace"

“Questo andazzo non mi piace. Devo parlare con la società”. Serse Cosmi - nel video pubblicato dal canale youtube Kick Off - è una furia in sala stampa dopo l’ennesimo ko del Perugia (1-0 a Frosinone), il terzo della sua gestione (secondo di fila). E davanti al microfono di Tef rincara la dose: “Useremo tutte le maniere legali per tirare fuori le qualità basilari a questa squadra. Il tempo dei ...

 
Valentino Rossi, festa di compleanno: torta e dedica romantica della fidanzata Francesca Sofia Novello Video
I 41 anni del Dottore

Valentino Rossi, festa di compleanno: torta e dedica romantica della fidanzata Francesca Sofia Novello Video

Valentino Rossi compie 41 anni e il 16 febbraio è un giorno dove il Dottore e i suoi affetti festeggiano. A cominciare dalla fidanzata, Francesca Sofia Novello che attraverso i social ha fatto una dedicata appassionata a "Vale". Per approfondire leggi anche: Valentino Rossi, gli auguri dalla spiaggia con la bella fidanzata Francesca Sofia Novello Il post su Instagram è eloquente: “a guardarti ...

 
Chiara Ferragni, la vecchia foto che infiamma i follower. Sotto alla camicetta trasparente spunta il seno

Social

Chiara Ferragni, la vecchia foto che infiamma i follower. Sotto alla camicetta trasparente spunta il seno

Chiara Ferragni pesca una foto di cinque anni fa ed accende, come sempre le accade, l'interesse sul suo profilo Instagram. Chiara pubblica una immagine in cui indossa una ...

17.02.2020

Grande Fratello vip 2020, entrano nuovi concorrenti nella puntata di lunedì 17 febbraio: altri colpi di scena

Reality

Grande Fratello vip 2020, entrano nuovi concorrenti nella puntata di lunedì 17 febbraio: altri colpi di scena

I colpi di scena non finiscono mai al Grande Fratello vip 2020. Nella puntata di domani, lunedì 17 febbraio in onda su Canale 5, sono previsti nuovi ingressi nella Casa più ...

16.02.2020

Elton John piange sul palco: costretto ad abbandonare il concerto: "Sono senza voce". La diagnosi VIDEO

Il caso

Elton John piange sul palco: costretto ad abbandonare il concerto: "Sono senza voce". La diagnosi VIDEO

Elton John è stato costretto ad abbandonare il palco in lacrime dopo essere rimasto senza voce in un concerto. È accaduto mentre teneva uno spettacolo in Nuova Zelanda, ad ...

16.02.2020