Ordinanza sicurezza per Eurochocolate

Perugia

Ordinanza sicurezza per Eurochocolate

14.10.2019 - 13:20

0

Stretta sulla sicurezza per Eurochocolate.
Torna l’ordinanza che vieta la somministrazione di bevande e alcolici in vetro e lattine.
Con una multa da 450 euro per chi trasgredisce. Il periodo di copertura è ampio: dodici ore al giorno per quattro giorni. L’atto è diretto ai titolari di pubblici esercizi, di esercizi di vicinato e distributori automatici, e agli operatori del commercio su aree pubbliche. Va a intergrare il divieto medesimo già preesistente per l’orario notturno (dalle 20).

Nel mirino del Comune stavolta ci sono i due week end della manifestazione organizzata da Eugenio Guarducci. L’ordinanza è la 1067 dell’11 ottobre. E parte da una nota della prefettura che riporta una preoccupazione del questore di Perugia. L’ufficio territoriale del governo, con documento del 7 ottobre, a seguito di comunicazione di Mario Finocchiaro, ha segnalato che, “a causa del considerevole afflusso di visitatori dovuto alla manifestazione Eurochocolate, in svolgimento nella città di Perugia dal 18 al 27 ottobre, può emergere in maniera significativa la problematica dell’abbandono di contenitori in vetro e lattine sul suolo pubblico”. Questo fenomeno “costituisce un concreto pericolo per l’incolumità pubblica, soprattutto in casi, come quello di specie, di notevole concentrazione di persone”.

Da qui la necessità di adottare il provvedimento già sperimentato lo sorso anno, “al fine di prevenire eventuali pericoli per la pubblica e privata incolumità, tenuto anche conto che nei fine settimana è prevedibile una rilevante partecipazione di pubblico alla manifestazione”.

Anche la delimitazione del perimetro è oggetto istruttoria degli uffici comunali. Tutta l’area del centro storico (principalmente in Corso Vannucci, Piazza IV Novembre, Piazza Italia, Piazza Matteotti, Giardini Carducci, Via Fani e Via Mazzini) è “interessata da flussi di turisti, sia perché indotti attraverso percorsi pedonali di accesso ed uscita dall’area della manifestazione, sia perché richiamati dalla presenza di bellezze storico artistiche presenti nel centro storico della città”. Anche l’area di Fontivegge, per la presenza della stazione Ferroviaria e della stazione minimetrò, “è interessata da importanti flussi turistici in occasione della manifestazione in questione”.

Da qui emergono “le ragioni di pubblico interesse”, per emanare un atto che limiti il manifestarsi di rischi per sicurezza e l’incolumità delle persone “collegati alla vendita di bevande di largo e immediato consumo (acqua, birra e bibite) in contenitori di vetro e lattine”.

Alessandro Antonini

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Cristiano Ronaldo incredibile: fa canestro con i piedi. A fine allenamento vince la sfida: il video
CALCIO

Cristiano Ronaldo incredibile: fa canestro con i piedi. A fine allenamento vince la sfida: il video

Incredibile Cristiano Ronaldo. Il portoghese si conferma un autentico fuoriclasse anche quando c'è da fare... canestro. Infatti alla fine di una sessione d'allenamento al centro della Continassa, il calciatore della Juventus davanti ai fotografi ha sfidato tutti: palla a terra da una distanza di svariati metri, poi con un abile colpo sotto a cucchiaio ha indirizzato la palla verso il canestro del ...

 
Johnson: "Vogliamo iniziare a riportare i nostri figli a scuola in sicurezza"

Johnson: "Vogliamo iniziare a riportare i nostri figli a scuola in sicurezza"

(Agenzia Vista) Londra, 25 maggio 2020 Johnson: "Vogliamo iniziare a riportare i nostri figli a scuola in sicurezza" Il primo ministro britannico Boris Johnson: "In linea con l'approccio di altri Paesi, vogliamo iniziare a riportare i nostri figli a scuola in sicurezza" Fonte Facebook Boris Johnson Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Al via i test sierologici in Friuli Venezia Giulia, il servizio

Al via i test sierologici in Friuli Venezia Giulia, il servizio

(Agenzia Vista) Trieste, 25 maggio 2020 Al via i test sierologici in Friuli Venezia Giulia, il servizio Partono le convocazioni per effettuare i test sierologici ad un campione di circa 8000 cittadini del Friuli Venezia Giulia. Courtesy Telequattro Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
La fase 2 nel rione Monti a Roma, pochi passanti e negozi semideserti

La fase 2 nel rione Monti a Roma, pochi passanti e negozi semideserti

(Agenzia Vista) Roma, 25 maggio 2020 La fase 2 nel rione Monti a Roma, pochi passanti e negozi semideserti Con la Fase 2 i commercianti del Rione Monti a Roma hanno rialzato la saracinesca. Pochi i passanti e i negozi rimangono semideserti. Ecco le immagini del Rione. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Che Tempo Che Fa da record: chiude la stagione con 2,3 milioni spettatori e il 9% di share. E sui social vola

Fabio Fazio

TELEVISIONE

Che Tempo Che Fa da record: chiude la stagione con 2,3 milioni spettatori e il 9% di share. E sui social vola

Che Tempo Che Fa ha chiuso la sua stagione su Rai 2 con un ascolto medio di oltre 2,3 milioni spettatori e il 9% di share, superando di 2 punti di share la media d’ascolto di ...

25.05.2020

Littizzetto si trasforma in Botteri: "Altro che maratone di Mentana, lei è sempre collegata"

TELEVISIONE

Littizzetto si trasforma in Botteri: "Altro che maratone di Mentana, lei è sempre collegata"

"Il mio obiettivo è diventare come Giovanna, sempre collegata. Altro che Mentana. Non è mai andata a fare la pipì dall'inizio della pandemia". E' l'omaggio di Luciana ...

25.05.2020

Saviano, scoppia la bufera: "I commercialisti segnalano agli usurai i clienti in difficoltà"

TELEVISIONE

Saviano, scoppia la bufera: "I commercialisti segnalano agli usurai i clienti in difficoltà"

Chi segnala alla criminalità organizzata le attività in crisi da cannibalizzare? Secondo Roberto Saviano sono i commercialisti. Lo scrittore lo ha sostenuto domenica ospite a ...

25.05.2020