Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Corruzione e appalti pubblici, due arresti

Indagano i carabinieri

Antonio Mosca
  • a
  • a
  • a

Tocca anche l'Umbria la maxi-indagine dei carabinieri del Comando Provinciale di Roma che all'alba di mercoledì 26 ottobre hanno eseguito un'ordinanza di misure cautelari applicate dal Gip presso il Tribunale di Roma, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di 21 persone (per 11 indagati è disposta la custodia cautelare in carcere, per 9 la detenzione domiciliare e per uno soltanto l'obbligo di dimora e di presentazione alla polizia giudiziaria), ai quali vengono contestate, a vario titolo, i delitti di associazione per delinquere, corruzione per atti contrari ai doveri d'ufficio e tentata estorsione. Nel mirino alcuni grandi opere pubbliche e i relativi appalti. Si parla di due arresti a Orvieto riguardanti noti imprenditori.