Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Travolta da un'autosulla statale 71Muore donna livornese

default_image

E' morta all'ospedale “Santa Maria della Stella” dove era stata ricoverata in gravissime condizioni la donna livornese che ieri pomeriggio è stata travolta da un'auto mentre percorreva a piedi la statale 71 insieme al marito

Antonio Mosca
  • a
  • a
  • a

E' morta all'ospedale “Santa Maria della Stella” dove era stata ricoverata in gravissime condizioni la donna che ieri pomeriggio è stata travolta da un'auto mentre percorreva a piedi la statale 71 insieme al marito. Si tratta di due turisti della provincia di Livorno, una donna di 56 anni e un uomo di 60, che ieri si trovavano in gita sulla Rupe. I due avevano lasciato l'auto al parcheggio di piazza della Pace e poi dallo Scalo erano arrivati in centro con la teleferica. Nel pomeriggio però, complice la bella giornata di sole, avevano deciso di tornarsene a piedi, facendosi una passeggiata fino alla stazione. Ma intorno alle 17 e 30 mentre camminavano sulla statale, una Peugeot 206, con tre giovani a bordo tra i 23 e i 25 anni, li ha falciati, prendendoli alle spalle. L'urto è stato molto violento e ad avere la peggio è stata la donna di 56 anni. La poveretta è finita a terra in un lago di sangue, con ferite alla testa e in altre parti del corpo. I soccorritori del 118 si sono subito resi conto della gravità delle sue condizioni. La donna è stata immediatamente soccorsa, intubata e trasportata all'ospedale dove i medici l'hanno sottoposta a un delicato intervento chirurgico. Il marito se lè invece cavata con ferite molto più lievi. I tre giovani orvietani si sono fermati dopo qualche metro non appena si sono resi conto di avere investito i due passanti. Forse, visto che in quel momento stava calando la sera, la visibilità era piuttosto ridotta. Il conducente è stato sottoposto dalla polizia stradale all'alcoltest. I risultati non sono stati ancora resi noti, ma non sembra che il giovane avesse abusato di alcolici. Le cause del grave incidente sono ancora in corso di accertamento. Sul posto, oltre alla polizia stradale e al 118, anche i carabinieri e gli agenti del commissariato di pubblica sicurezza che hanno proceduto a regolare il traffico per consentire ai loro colleghi di eseguire i rilievi.La circolazione lungo la strada statale 71 ha fatto registrare code e rallentamenti tra il centro storico e lo Scalo.