campitello

campitello

NOI CHE IL CALCIO

Campitello fucina di talenti

08.04.2019 - 12:37

0

Concentrarsi sul singolo più che sui titoli di squadra tracciando nel frattempo una linea comune dalla scuola calcio fino alla prima squadra. Questa è la mission del Campitello. Da sempre fucina di giovani talenti, tra cui ricordiamo nel passato recente il balzo dell’attaccante Leonardo Ubaldi in seria A con la Spal, il Campitello sta continuando ancora oggi la sua politica con i giovani, nel tentativo di far uscire le promesse ternane di domani dal confine cittadino. Per toccare con mano questa filosofia calcistica basta osservare gli allenamenti al “Marco Cicioni” di Terni, lo stadio della società rossoblu intitolato allo storico presidente nonché stella di bronzo Coni al merito sportivo: dai circuiti atletici fino alla tecnica individuale, sono tanti gli esercizi che i vari allenatori dei settori giovanili fanno svolgere ai ragazzi. Niente di innovativo, sia chiaro, ma un attento studio sulle singole capacità non troppo comune in un periodo sportivo dove si predilige la fisicità alla tecnica. A spiegare il dettame di questa linea comune sono Riccardo Bigi, direttore sportivo del Campitello, ma soprattutto Marco Laureti, allenatore della prima squadra di Promozione e responsabile dei settori giovanili dal gennaio 2018. E’ proprio lui, in prima battuta, a precisare: “Noi tendiamo a esaltare, laddove siano presenti, tutte le qualità dei vari giocatori partendo sin dai primi calci. In quest’ultimo anno, considerato da noi un po' un anno zero, la politica è propria questa. Più che i risultati di squadra, che in qualsiasi caso gratificano il lavoro svolto durante l’anno, cerchiamo di far crescere i ragazzi nel tentativo di integrarli in prima squadra e sperare che le loro qualità vengano riconosciute anche all’infuori della realtà sportiva ternana”. Praticamente una rosa allargata anche agli juniores, guidati da Scatolini e detentori del titolo regionale, consapevoli che in qualsiasi momento della stagione può arrivare una chiamata dai “piani alti”, come successo con Molinari e Testa, giovani centrocampisti classe 2002 ormai perfettamente a loro agio nelle meccaniche della prima squadra. “Per noi è la normalità convocare juniores la domenica – continua Laureti- per farli arrivare pronti al salto di categoria. Molinari e Testa sono solo gli ultimi di una lunga serie”. UN CONTINUO LAVORO DI SCOUTING – I risultati di questa incessante ricerca della qualità sta portando i suoi frutti, e dal rossoblu all’azzurro il passo è breve. A gennaio, Andrea Testa e Giacomo Mazzoni sono stati chiamati dall’allenatore Massimo D’Urso per disputare uno stage di tre giorni con la Nazionale dilettanti Under 17, con Mazzoni che nel match di chiusura è arrivato addirittura a indossare la fascia di capitano. I gioiellini del Campitello, però, non finiscono qui. A marzo Samuele Bartolini, classe 2006, è andato in prova con la Fiorentina mentre Giacomo Sinibaldi, suo coetaneo, ha delle ottime chance di vestire in futuro la maglia del Perugia. Diego Francioli, classe 2007, è sotto l’orbita degli osservatori della Roma e in questi giorni Janzel Principi, altro 2007, andrà a Bergamo per uno stage di prova con l’Atalanta. Una folta batteria di giovani che, come precisato da Bigi, inorgoglisce sempre più la società ternana: “Ubaldi è stato solo l’ultimo dei tanti talenti usciti dal Campitello. Noi cerchiamo con ogni mezzo di far crescere i ragazzi in un ambiente sano, seguiti dai sempre presenti genitori sugli spalti, per provare a regalargli, e regalarci, delle soddisfazioni anche al di fuori del perimetro ternano. In fondo, una loro affermazione a livelli alti, è anche una gioia per gli sforzi quotidiani della società”. 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Brexit, Lamberts (Verdi): "Inverosimile voto Parlamento Ue su accordo giovedì"

Brexit, Lamberts (Verdi): "Inverosimile voto Parlamento Ue su accordo giovedì"

(Agenzia Vista) Strasburgo, 21 ottobre 2019 Brexit, Lamberts (Verdi): "Inverosimile voto Parlamento Ue su accordo giovedì" "Inverosimile voto Parlamento Ue su accordo giovedì". Così il il copresidente del gruppo dei Verdi Philippe Lamberts, intervenuto al termine di una Conferenza dei Presidenti presso la sede di Strasburgo del Parlamento Europeo sul tema della Brexit. Fonte: Agenzia Vista / ...

 
Catalogna, "Madrid vuole lo scontro, ma noi siamo pacifici"

Catalogna, "Madrid vuole lo scontro, ma noi siamo pacifici"

Roma, 21 ott. (askanews) - Una sentenza contro i leader indipendentisti catalani che "è vendetta, non giustizia", e il tentativo del governo e dei media spagnoli di mostrare il movimento indipendentista come violento, insistendo sui disordini quasi quotidiani degli ultimi giorni perpetrati da gruppuscoli violenti che hanno provocato molti danni soprattutto a Barcellona. Così Mireia Borrell Porta, ...

 
Scorsese sul red carpet a Roma: "Io e De Niro come una famiglia"

Scorsese sul red carpet a Roma: "Io e De Niro come una famiglia"

Roma, 21 ott. (askanews) - Martin Scorsese sul red carpet della Festa del Cinema di Roma per la proiezione del suo attesissimo "The Irishman", che arriverà in sala e in streaming su Netflix da novembre. "Credo sia più la storia di un uomo e credo che la storia fa da sfondo al film, che è una specie di specchio del viaggio che fa la sua anima nel film, in tutta la sua vita", ha spiegato il maestro ...

 
Brexit, Sassoli: "Disponibili a esame sereno e rapido, Parlamento Ue ultimo attore"

Brexit, Sassoli: "Disponibili a esame sereno e rapido, Parlamento Ue ultimo attore"

(Agenzia Vista) Strasburgo, 21 ottobre 2019 Brexit, Sassoli: "Disponibili a esame sereno e rapido, Parlamento Ue ultimo attore" "Disponibili a esame sereno e rapido, Parlamento Ue ultimo attore". Così il Presidente del Parlamento Europeo David Sassoli, intervenuto al termine di una Conferenza dei Presidenti presso la sede di Strasburgo del Parlamento Europeo sul tema della Brexit. Fonte: Agenzia ...

 
Encuentro si trasferisce a Isola Polvese

Perugia

Encuentro si trasferisce a Isola Polvese

Encuentro trasloca. Il festival della letteratura in lingua spagnola lascia il centro di Perugia e si trasferisce a Isola Polvese. Non solo, le date si spostano da maggio a ...

21.10.2019

Sculture a tema, le quattro opere  realizzate

Eurochocolate

Sculture a tema, le quattro opere realizzate

Un grande grifo con un bottone tra gli artigli è la monumentale scultura realizzata da Stefano Chiacchella. Un bottone che diventa rosone nell’opera di Massimo Arzilli o che ...

20.10.2019

Traffico rivoluzionatoper don Matteo

Spoleto

Traffico rivoluzionato
per don Matteo

Ultime due settimane di permanenza a Spoleto per il cast di Don Matteo 12. Le riprese nella città del Festival, che in questi giorni di metà ottobre sta ospitando numerosi ...

19.10.2019