Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Palermo: centro sportivo alla Favorita, De Filippis (Db), 'contrari a un no a priori'

default_image

AdnKronos
  • a
  • a
  • a

Palermo, 16 gen. (Adnkronos) - "La realizzazione del Centro sportivo del Palermo valorizzerebbe l'area dell'ex campo rom, reduce da anni ed anni di incuria. Tutti noi siamo a favore della difesa del verde del Parco della Favorita, tuttavia non comprendiamo il 'no' aprioristico al progetto da parte di Legambiente Sicilia: Comune, Regione e società sportiva, infatti, nel corso del tavolo tecnico stanno proprio esaminando approfonditamente la questione, in modo da trovare la soluzione più idonea anche dal punto di vista normativo e burocratico". Così Eduardo De Filippis, coordinatore cittadino di Diventerà Bellissima replica alle dichiarazioni del presidente di Legambiente Sicilia Gianfranco Zanna. "Dov'era Legambiente Sicilia quando in quell'area venivano bruciati copertoni o installate baracche piene di eternit? - aggiunge - In un'ottica di riqualificazione sono da salvaguardare storia e tradizione del Parco della Favorita, senza tuttavia escludere a priori che si possa realizzare qualcosa di utile ed apprezzabile per la nostra città, come ad esempio il Centro sportivo del Palermo Calcio'.