Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Mafia: comandante Carrozzo, 'a Belmonte Mezzagno era tornata a uccidere' (2)

default_image

AdnKronos
  • a
  • a
  • a

(Adnkronos) - "Quando Bisconti era in attività - prosegue il tenente colonnello Carrozzo - l'assenza, che è un dato oggettivo, di gravi fatti di sangue può far ritenere che le controversie venivano risolte con la diplomazia criminale. Con l'arresto e la collaborazione di Bisconti evidentemente c'è stato un cambio, tant'è che nel 2019 Belmonte Mezzagno è stato teatro di tre gravi fatti di sangue".