Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Pmi: sostegno Fei e Unicredit in Est Europa sale a un mld

default_image

AdnKronos
  • a
  • a
  • a

Milano, 15 gen. (Adnkronos) - Il Fei, il Fondo europeo per gli investimenti, e Unicredit hanno deciso di ampliare la Garanzia Innovfin per le pmi, programma che punta ad agevolare l'accesso alle fonti finanziarie per piccole e medie imprese e piccole mid-cap innovative in nove Paesi dell'Est Europa. Il nuovo accordo consentirà a Unicredit di offrire, tramite nove banche e sei società di leasing in Europa Centro Orientale, ulteriori finanziamenti per un ammontare di 500 milioni di euro ad aziende innovative in Bosnia ed Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Ungheria, Romania, Serbia, Slovacchia e Slovenia. Le pmi e le aziende mid-cap di questi Paesi, attraverso l'ampia rete Unicredit presente nella regione, avranno accesso a un totale di un miliardo di euro. L'operazione ha il sostegno di Horizon 2020, il programma quadro dell'Unione europea per la Ricerca e l'Innovazione, e del Fondo europeo per gli investimenti strategici. "L'operazione siglata oggi porterà il portafoglio complessivo da 500 milioni di euro a 1 miliardo di euro, a beneficio di circa 1300 pmi e piccole mid-cap. Questa crescita dimostra l'impegno del Fei e di Unicredit ad agevolare l'accesso alle risorse finanziarie per le pmi che operano in Europa Centro Orientale", ha spiegato Alessandro Tappi, chief investment officer del Fei, Gianfranco Bisagni e Niccolò Ubertalli, co-ceo Commercial Banking Cee di Unicredit, hanno spiegato che "negli ultimi otto anni, Unicredit ha lanciato oltre dieci iniziative in cooperazione con il Fei nell'Europea centro orientale per una capacità totale di oltre 1,7 miliardi di euro", con strumenti che "sono già utilizzati per oltre il 50%, supportando più di 5.000 clienti nella regione".