cronaca

Rifiuti: Messina prima città metropolitana dell'isola per differenziata, +30% a dicembre

Palermo, 2 gen. (Adnkronos) - Messina sfiora, nel mese di dicembre, il 30% di raccolta differenziata e si conferma, "con una media annuale del 24%, la prima città metropolitana della Sicilia". A diffondere i dati è il presidente di Messineservizi Bene Comune Giuseppe Lombardo. "Questo è stato sicuramente l’anno della svolta nella raccolta differenziata a Messina sfiorando a dicembre il 30% - afferma - e grazie a numerose iniziative e impegni affrontati dalla società, l’incremento della percentuale è quello che ha visto l’evolversi del migliore dei trend". "La percentuale media di raccolta differenziata raggiunta nel periodo dal 1 luglio al 31 dicembre 2019 è pari al 24,30%, mentre su base annua la percentuale media è stata appunto pari al 24%, con l’incremento del 9,33 a dicembre rispetto al dicembre 2018" aggiunge. Un risultato raggiunto "attraverso la migliore organizzazione dei servizi, considerando che i nuovi mezzi sono arrivati solo a partire da luglio 2019 - sottolinea Lombardo - e, successivamente, grazie all’incremento del porta a porta sia domestico che commerciale".