politica

M5S: scoppia grana restituzioni, Rousseau nel mirino dei ritardatari/Adnkronos

11.10.2019 - 16:45

0

Roma, 11 ott. (AdnKronos) - Telefonate di fuoco e chat roventi. La mattinata dei parlamentari M5S, a poche ore dall'appuntamento di Italia 5 Stelle, comincia così. A scaldare gli animi è un articolo del Messaggero in cui si parla di una stretta dei vertici grillini sui ritardatari, quelli che, eletti in Parlamento, non stanno versando quel che resta dal taglio di stipendi e diarie, regola aurea del Movimento. E sono tanti, tantissimi. Addirittura da gennaio scorso, stando a quanto pubblicato sul sito 'tirendiconto.it', 42 parlamentari non hanno mai versato -33 alla Camera e 9 al Senato- tra questi anche un deputato 'promosso' al governo, il ministro dell'Istruzione Lorenzo Fioramonti.

Tra i ritardatari altro volto noto è quello di Carla Ruocco, ex membro del direttorio M5S, ferma coi versamenti a febbraio. Ma il caso più eclatante è quello del senatore Alfonso Ciampolillo: ha smesso di versare i soldi nel giugno del 2018. E i vertici grillini, si legge nell'articolo che ha fatto saltare i nervi delle truppe pentastellate, sarebbero pronti ad adire le vie legali non solo contro chi ha cambiato casacca passando ad altri partiti, ma anche contro chi non versa come dovrebbe. Ma chi ha evitato di farlo -è la giustificazione dei più- assicura di non aver versato perché diffida da una gestione giudicata 'poco trasparente'.

Il problema principale è, al solito, Rousseau. Perché il cosiddetto 'comitato rimborsi' che gestisce le restituzioni -presieduto da Luigi Di Maio, Stefano Patuanelli e Francesco D'Uva, altro elemento che fa storcere il naso a molti- stabilisce che, nel caso in cui allo scioglimento dell'organo dovessero restare fondi a disposizione, questi verranno devoluti all'associazione Rousseau. Qualcuno in chat chiede che fine mai farebbero i soldi versati e non spesi semmai dovesse improvvisamente terminare la legislatura, e palesa il timore che finiscano proprio a Rousseau. Tacciando come "imbarazzante" l'articolo dell'atto costitutivo che lo prevede.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Berlusconi: "Umbria, rimediare allo sfascio"
Elezioni regionali

Berlusconi: "Umbria, rimediare allo sfascio"

Silvio Berlusconi, in Umbria per gli ultimi giorni della campagna elettorale delle regionali, manda un messaggio agli elettori umbri e poi commenta il titolo di prima pagina del Corriere dell'Umbria di mercoledì 23 ottobre (LEGGI). La nostra Cristiana Costantini ha avvicinato Berlusconi ad Assisi.

 
Innovazione e tecnologia applicate all'universo della metalmeccanica
L'Umbria che eccelle

Innovazione e tecnologia applicate all'universo della metalmeccanica

Da oltre mezzo secolo la Bisonni s.r.l. di Terni svolge la sua attività nel campo della metalmeccanica e realizza, con macchinari tecnologicamente avanzati, componenti per il settore siderurgico, elettrico, chimico e alimentare. Di recente si è anche specializzata nella lavorazione della grafite – considerata materiale del futuro – con la 3B New Technology, giovane azienda che fa sempre capo alla ...

 
Russiagate, Conte: "Informando ministri violavo legge"

Russiagate, Conte: "Informando ministri violavo legge"

(Agenzia Vista) Roma, 23 ottobre 2019 Russiagate, Conte: "Informando ministri violavo legge" Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in conferenza stampa a Palazzo Chigi al termine della sua audizione al Copasir: "Avverto una grande responsabilità, che qualcuno rappresenta come un potere, sull'intelligence. Cerco di interpretare questo compito nel rispetto della legge: la responsabilità ...

 
Encuentro si trasferisce a Isola Polvese

Perugia

Encuentro si trasferisce a Isola Polvese

Encuentro trasloca. Il festival della letteratura in lingua spagnola lascia il centro di Perugia e si trasferisce a Isola Polvese. Non solo, le date si spostano da maggio a ...

21.10.2019

Sculture a tema, le quattro opere  realizzate

Eurochocolate

Sculture a tema, le quattro opere realizzate

Un grande grifo con un bottone tra gli artigli è la monumentale scultura realizzata da Stefano Chiacchella. Un bottone che diventa rosone nell’opera di Massimo Arzilli o che ...

20.10.2019

Traffico rivoluzionatoper don Matteo

Spoleto

Traffico rivoluzionato
per don Matteo

Ultime due settimane di permanenza a Spoleto per il cast di Don Matteo 12. Le riprese nella città del Festival, che in questi giorni di metà ottobre sta ospitando numerosi ...

19.10.2019