Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Patrimonio edilizio esistente, ecco un nuovo sistema per la riqualificazione

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Riqualificare il patrimonio edilizio esistente con un nuovo approccio efficace e non invasivo: il sistema Sismacoat. E' questo il tema al centro del seminario in programma venerdì 22 giugno a Narni all'Auditorium di san Domenico. Appuntamento a partire dalle 8.45 con la registrazione dei partecipanti e alle 9 l'introduzione dei lavori con l'ingegnere Alessandro Manuali, responsabile Sismacoat per Umbria e Marche. Poi sarà la volta degli interventi da parte di esperti del settore, con illustrazione del problema della riqualificazione sismica, il quadro normativo attuale e l'ultimo ostacolo da superare: vale a dire la questione della invasività degli interventi di rinforzo sismico. Insomma, un argomento che in una regione come l'Umbria è da considerare di estrema importanza e che potrebbe offrire tanto lavoro alle imprese del settore del territorio. Dopo una breve pausa si approfondiranno ulteriormente i dettagli del Sismacoat: un sistema appunto brevettato per interventi di adeguamento sismico ed energetico realizzato lavorando esclusivamente sulle facciate degli edifici esistenti. Dopo la presentazione delle tecniche di montaggio del sistema è previsto il dibattito conclusivo: il seminario è organizzato in collaborazione tra Mm sistemi innovativi, Comune di Narni, Ordine degli ingegneri e Ordine degli architetti della Provincia di Terni.