Treno investe e uccide un nigeriano alla stazione di Narni Scalo

La stazione di Narni Scalo

Narni

Treno investe e uccide un nigeriano alla stazione di Narni Scalo

02.01.2018 - 21:41

1

Forse gli spoiler o i supporti esterni di un treno avrebbero travolto, ferendolo mortalmente, un giovane nigeriano di 34 anni che è stato ritrovato senza vita sulla banchina lungo il binario 1 della stazione di Narni-Amelia nello scalo cittadino.

Secondo le prime testimonianze dei pendolari che si sono imbattuti nel tremendo incidente, a travolgere il giovane rifugiato in Italia sarebbe stato un Frecciabianca diretto da Roma ad Ancona nel tardo pomeriggio, tra le 18,30 e le 19, di martedì 2 gennaio.

Sul caso indaga la Polfer dopo l'intervento immediato dei carabinieri di Narni Scalo e di quelli del Norm di Terni. Sul caso potrebbe aprire un fascicolo la magistratura.

Lo straniero era residente a Roma ed era con un amico in attesa di un treno che li avrebbe dovuti portare a Fabriano. Il treno non ferma nella stazione di Narni-Amelia e deve aver agganciato in qualche modo il ragazzo che giaceva lungo il binario 1, poco dopo l'ingresso della piccola sala d'attesa. Una distrazione, forse, un errore, ma non un attraversamento improvvido dei binari. Gesto che in tanti continuano a compiere rischiando tantissimo quasi giornalmente. Ma il 34enne di origine nigeriana ha riportato le ferite letali sulla testa come se fosse stato agganciato da qualche supporto esterno del treno in grado di invadere quella zona “rossa” tra la linea gialla e il binario.

In attesa di ulteriori sviluppi delle indagini il macchinista del treno ad alta velocità non si deve essere neanche accorto della morte del ragazzo.  

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • K,bis, k

    03 Gennaio 2018 - 15:03

    Sono veramente molto meste in cui il mio cordoglio va le sue famiglia e amici. Gente deve essere molto molto attenta dell'occupazioni scandalistiche di Treni perché di cui può portare facilmente ai vostri morti mentre c'è nessuno di incolpare, eccetto il tuo stesso. I treni sono complicati.

    Report

    Rispondi

Più letti oggi

Mediagallery

Olimpiadi 2026, Fontana: "Sostenibilità principio fondamentale"

Olimpiadi 2026, Fontana: "Sostenibilità principio fondamentale"

(Agenzia Vista) Milano, 18 settembre 2019 Olimpiadi 2026, Fontana: "Sostenibilità principio fondamentale" Così Attilio Fontana, governatore della Lombardia, a margine dell’incontro tenutosi in Regione sulle Olimpiadi di Milano e Cortina del 2026. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Lollobrigida e Barillari, La Dolce Vita rivive in una sera magica

Lollobrigida e Barillari, La Dolce Vita rivive in una sera magica

Roma 19 set. (askanews) - E' stata una serata all'insegna della Dolce Vita quella che ha visto protagonisti Gina Lollobrigida e Rino Barillari, la diva internazionale e il King dei Paparazzi, come lo chiamava Fellini. Lo scenario era quello del McArthurGlen Castel Romano Designer Outlet, dove sono esposti 40 scatti, in grande formato, del fotografo che ha immortalato i più celebri personaggi ...

 
A Parigi impazzano i funghi nati dal riciclo dei fondi di caffè

A Parigi impazzano i funghi nati dal riciclo dei fondi di caffè

Parigi, 19 set. (askanews) - Si tratta di uno dei ristoranti più gettonati di Parigi. Ma l'idea è a base non solo di alta cucina, ma anche di sostenibilità. L'elegante Le George nell'hotel George V è noto per la cucina leggera e moderna, voluta da Simone Zanoni, con una nuova prospettiva sui piatti classici mediterranei. L'ultimo piatto inventato da Zanoni è però non solo espressione di uno stile ...

 
Migranti, Steinmeier: "Necessari sforzi congiunti, Italia non va lasciata sola"

Migranti, Steinmeier: "Necessari sforzi congiunti, Italia non va lasciata sola"

(Agenzia Vista) Roma, 19 settembre 2019 Migranti, Steinmeier: "Necessari sforzi congiunti, Italia non va lasciata sola" Così il Presidente della Repubblica Federale di Germania, Frank-Walter Steinmeier della Repubblica, durante la conferenza stampa congiunta con il president della Repubblica Sergio Mattarella, Fonte: Quirinale Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
La Galleria con la Madonna di Leonardo tiene alte le cifre

Musei umbri

La Galleria con la Madonna di Leonardo tiene alte le cifre

Dopo un 2018 d’oro per i musei statali dell’Umbria, arriva una flessione. Nei mesi estivi (dal primo giugno al 31 agosto) si registra nel complesso un calo di quasi mille ...

10.09.2019

Miss Italia, la vincitrice è Carolina Stramare

Bellezza

Miss Italia 2019, la vincitrice è Carolina Stramare

Carolina Stramare è Miss Italia 2019. Prima dell'annuncio della vincitrice sono state assegnate le altre fasce alle concorrenti in gara. Caterina Di Fuccio ha vinto la fascia ...

07.09.2019

Musica in piazza con la Polizia di Stato

Perugia

Musica in piazza con la Polizia di Stato

La fanfara della Polizia di Stato giovedì 5 settembre a Perugia. Concerto in piazza Iv Novembre per la serata-evento "I confini della memoria" organizzata dall'associazione ...

06.09.2019