Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

L'ospedale rischia la chiusura e il vice sindaco fa lo sciopero della fame

L'attuale ospedale di Narni

Claudio Bianconi
  • a
  • a
  • a

Uno sciopero della fame, che inizierà lunedì 3 ottobre, con tanto di presidio in via Cappuccini Nuovi in difesa dell'ospedale di Narni. A scatenare la protesta è il vicesindaco e assessore Marco Mercuri che lancia l'attacco alle istituzioni: “L'ospedale rischia seriamente di chiudere. L'abbassamento del numero dei medici, lo spostamento di servizi essenziali come quello del punto nascita - spiega l'assessore e vicesindaco - la mancata attuazione del programma di rilancio previsto dalla Asl n2 e dal suo direttore generale, Imolo Fiaschini, è un segnale chiaro di disimpegno. Che noi vogliamo contrastare. E siccome siamo stati ignorati abbiamo voluto alzare il livello della protesta”.