Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Corsa all'Anello, Mezule e Fraporta vincono il Bravio

I priori alzano il Bravio

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Corsa all'Anello, Mezule e Fraporta vincono il Bravio. I due terzieri di Narni si aggiudicano ex aequo il premio per il miglior terziere. L'opera vinta è dell'artista Andrea Pinchi. Il Bravio per il miglior terziere (corteo, ambiente e giornata medievale), consegnato la sera di domenica 10 maggio in piazza dei Priori dopo la Corsa all'Anello, è stato vinto ex aequo da Mezule e Fraporta. I due terzieri, che hanno vinto il premio grazie all'eccellente lavoro dei volontari che durante l'anno si sono adoperati per le attività del terziere, hanno totalizzato 53 punti complessivi, seguiti da Santa Maria con 50. Il terziere bianconero e quello rossoblù hanno conquistato il palio dipinto dall'artista Andrea Pinchi, vincitore della biennale mostra-concorso “Ars Palliorum”. E' la prima volta nella storia della festa che il premio per il miglior terziere viene vinto da due terzieri. Il regolamento del Bravio dice infatti che nel caso in cui dalla somma dei giudizi risulti un ex aequo tra due terzieri il premio deve essere assegnato al terziere che ha realizzato il maggior numeri dei primi posti per i giudizi espressi nei tre eventi, ma anche in questo caso Mezule e Fraporta hanno raggiunto la parità arrivando nell'ordine primi nella giornata medievale e nel corteo. A quel punto, sempre il regolamento dice che se anche in questo caso risulta un punteggio di parità deve essere redatta una classifica in base alle posizioni ottenute nei vari punteggi dei tre eventi e cioè 5 punti al primo, 2 al secondo ed 1 al terzo, ma anche in questo caso si è verificato l'ennesimo ex aequo tra Mezule e Fraporta ed allora l'Ente Corsa all'Anello ha assegnato il premio ad entrambi i terzieri.