Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perseguita coppia di coniugi, artigiano nei guai

default_image

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Gli ultimi giorni del 2014 ed i primi del 2015 sono stati movimentati per i carabinieri di Narni: notificato infatti ad un artigiano pregiudicato del posto di 42 anni il provvedimento di divieto di avvicinamento ad una coppia di coniugi narnese emesso nei suoi confronti dal Tribunale di Terni per aver posto in essere ai loro danni una serie di condotte configuranti sia l'ipotesi di reato di atti persecutori che di calunnia; l'uomo, per condotte analoghe perpetrate sempre nei confronti delle stesse vittime, era già stato arrestato nel maggio 2013. I carabinieri di Narni Scalo, nel corso di un servizio di controllo ai veicoli in transito sulla statale 675 in direzione di Orte, hanno fermato una Honda con a bordo due studenti di 21 anni di Segni (RM) uno dei quali nascondeva nei pantaloni 3 grammi di hashish; il giovane è stato pertanto segnalato quale assuntore alla Prefettura della Capitale. Nella giornata di Capodanno infine i militari dell'Arma di Narni hanno rintracciato in una abitazione del luogo e tratto in arresto, associandolo alla casa circondariale di Sabbione, un 56enne romano nei cui confronti il Tribunale di Frosinone aveva emesso, all'inizio dello scorso dicembre, un ordine di esecuzione per la carcerazione dovendo l'uomo scontare una pena residua di quasi 2 anni ed una multa pecuniaria di 15.000 euro per traffico ed illecita detenzione di stupefacenti commessi nel settembre 2012 a Ceprano.