Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Mazda MX-30 e-Skyactiv R-Ev, una plug-in con ricarica “Rotativa”

Esplora:

Giovanni Massini
  • a
  • a
  • a

Il salone di Bruxelles 2023, inutile negarlo, ci sta riservando delle belle sorprese. Fino a qualche anno fa, questa manifestazione biennale, in essere fin dal lontano 1902, era, diciamo, oscurata da Ginevra, passava in seconda battuta, ma oggi sta svolgendo un ruolo molto più importante. Sono tante le case automobilistiche, che hanno scelto questo palcoscenico belga, per lanciare ed anticipare i propri modelli, in Europa.

 

 

La Mazda, infatti, ha presentato un’interessantissima versione ibrida plug-in della sua Mx-30, in versione “e-Skyactiv”. La Mx-30, il primo mezzo totalmente elettrico della casa nipponica, gira dal 2020 e, in alcuni paesi presente anche con motorizzazione termica mild-hybrid ed ora arriva la pensata geniale: perché non realizzare una plug-in, con motore rotativo, di tipo wankel e qui arriva il bello, un motore addetto solo per la ricarica della batteria, perché a spingere l’auto è sempre l’elettrico da 125 kW (170 Cv). Il sistema, inutile negarlo, è molto simile all’e-power della Nissan, simile, ma diverso: in primo luogo, siamo al cospetto di una plug-in, che ha sempre la possibilità di ricaricare tramite presa di corrente, poi l’unità termica, come già detto, è di tipo rotativo. La batteria agli ioni di litio da 17,8 kWh (con possibilità di ricarica sia in corrente continua che alternata), garantisce già una discreta autonomia: 110 km su percorsi urbani e 85 extraurbani. Dunque, finché c’è carica e, finché non si spinge, l’auto procede solo in elettrico, ma quando si dà giù con l’acceleratore (il famoso kickdown da cambio automatico), o quando la batteria è esaurita, si attiva il wankel. In sostanza, le modalità di guida sono 3: normale, Ev e ricarica. La scelta su un propulsore rotativo, è arrivata per vari motivi: la compattezza dell’unità (si tratta di un 830 cmc da 74 Cv) e la capacità di risposta immediata, di questa tipologia di motori.

 

 

La MX-30 e-Skyactiv tocca una velocità massima di 140 km/h (non è un fulmine, ma non è stata realizzata per correre), con un’accelerazione 0-100 poco sotto i 10 secondi, per un’autonomia totale (il serbatoio di benzina è da 50 litri), che sfiora i 600 km. Al salone, è stata presentata l’Edition R, caratterizzata da una esclusiva tinta Maroon Rouge e da un emblema a forma di rotore cucito sui poggiatesta dei sedili. Per il prelancio, fino al 31 marzo, Mazda ha previsto un “Welcome Bonus”: 8.500 euro d’incentivi (con rottamazione) ed assicurazione furto ed incendio per 2 anni, in caso di acquisto “Get & Drive Smart”, dopo di che, l’utente potrà scegliere se tenere l’auto, restituirla o sostituirla. I prezzi vanno dai 38.150 ai 45.600 euro e la commercializzazione è prevista per inizio estate. 

Giovanni Massini