Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Renault Captur E-Tech 145 full hybrid, l'autoricaricabile che sa sempre come risparmiare

Sergio Casagrande
  • a
  • a
  • a

Una delle tante proposte elettrificate del marchio Renault è rappresentata dalla Captur E-Tech 145, full hybrid, con motore benzina 1.600 cc abbinato a due elettrici (una dei quali funziona solo da starter) con pacco batterie autoricaricabile.

 

 

Si tratta del sistema di propulsione messo a punto dagli ingegneri della Casa francese sull’esperienza maturata nella Formula Uno, abbinato alla trasmissione smart multimode con innesto a denti e senza frizione che consente all’auto ibrida di utilizzare in modo ottimale ogni fonte di energia a disposizione al momento (termica o elettrica). Un sistema che abbiamo già avuto modo di testare su Arkana e che Renault offre anche su Clio Hybrid.


Captur E-Tech 145 l’abbiamo messa alla prova nell’allestimento Rs Line e, come su Arkana, le risposte sono state soddisfacenti.
I tre motori interagiscono tra loro costantemente e sempre in maniera fluida. E il pacco batterie (al litio e da 1,2 kWh) si ricarica costantemente e autonomamente durante la marcia, sia sfruttando le frenate rigenerative sia attingendo a una parte dell’energia che viene prodotta dal propulsore tradizionale.
Il conducente può verificare in qualsiasi momento lo stato di funzionamento del sistema di propulsione (modalità mista, solo elettrica, ricarica) dalle icone che compaiono sul quadro comandi. E può anche scegliere una modalità di guida tra My Sense (il giusto mix di combinazioni prestazioni/consumi gestito autonomamente dall’elettronica di bordo), Eco e Sport.

La tecnologia è tale che si può viaggiare, soprattutto in città (ma non solo), sfruttando al massimo la trazione elettrica e tagliando, in generale - sostiene Renault - fino a un 40 per cento dei consumi rispetto a un motore solo termico di pari cilindrata. La stessa Renault dichiara una media di consumi per Captur E-Tech 145 tra i 5 e 5,4 litri di benzina per 100 chilometri che possono considerarsi in linea con la nostra prova visto che un migliaio di chilometri di guida reale (70% extraurbana, 30% urbana) li abbiamo percorsi con un media indicata dal computer di bordo a 5,6.

 

Per il resto Captur E-Tech 145, come comportamento, spazi e finiture, è come tutte le altre Captur: buon assetto generale; abitacolo relativamente accogliente; bagagliaio accettabile; ricche dotazioni tecnologiche e di Adas. Per quanto riguarda questi ultimi sono inclusi: sistema automatico di mantenimento delle distanze integrato con cruise control; controllo del mantenimento della corsia con possibilità di correzioni automatiche della traiettoria; vigilanza degli angoli ciechi; sistema di parcheggio automatico; telecamere anteriori e posteriori e sensori di parcheggio; chiave digitale.
Per quanto riguarda i prezzi la gamma Renault Captur è offerta a partire da 21.400; versioni E-Tech da 26.000; salvo incentivi e promozioni.

Sergio Casagrande