Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Opel, in autunno la nuova Astra

Redazione iM
  • a
  • a
  • a

Opel ha svelato la sesta generazione di Astra. Con la nuova Astra, la Casa tedesca adesso apre un nuovo capitolo: per la prima volta il suo modello compatto è disponibile con trazione elettrificata.

 

 

Opel offrirà, infatti, informa un comunicato, la nuova Astra in versione ibrida plug-in a due livelli di potenza. Vi saranno inoltre le versioni con motori benzina e diesel che si promettono essere molto efficienti, abbinati a cambi ad attriti ridotti, manuale a sei rapporti e automatico a otto rapporti.

 


La nuova Astra sarà lanciata quest’anno in versione sportiva 5 porte dall’aspetto ribassato eppure più spaziosa della versione precedente. Lunga 4.374 millimetri e larga 1.860 mm, si posiziona proprio al centro del settore delle compatte. Grazie allo sbalzo anteriore particolarmente ridotto, la nuova Opel Astra è solo 4 mm più lunga del modello precedente, nonostante il passo di 2.675 mm sia notevolmente maggiore (+13 mm). La vettura ha un aspetto atletico e sicuro, ma il pratico bagagliaio della nuova Opel Astra con pianale regolabile offre comunque al guidatore e ai quattro passeggeri un volume di 422 litri. 

 


La nuova generazione è stata progettata e sviluppata presso la sede Opel di Rüsselsheim dove la produzione inizierà questo autunno 2021. Come il modello precedente lanciato nel 2015, la nuova vettura  - annuncia Opel - promette di portare nella classe delle compatte innovazioni  finora  presenti solo su veicoli più costosi.

 

 

Per esempio, Opel Astra  sarà dotata  l’ultima evoluzione dei fari attivi Intelli-Lux  led p ixel giunge direttamente da Insignia, l’ammiraglia Opel e, con 168 elementi  led, si pone all’avanguardia delle categorie di mercato delle compatte e delle medie. La vettura mostrerà, sul ponte di comando, un Pure Panel, completamente digitale.
La nuova Opel Astra sarà quindi disponibile fin dall’inizio delle vendite con trazione elettrica ibrida plug-in e con motori benzina e diesel.

 

 

La potenza va da 81 kW (110 CV) a 96 kW (130 CV) per le versioni benzina e diesel e fino a una potenza di sistema di 165 kW (225 CV) per le versioni ibride plug-in.

 

 

Il cambio a sei rapporti è di serie sulle unità benzina e diesel, mentre il cambio automatico a otto rapporti (elettrico sulle vetture ibride plug-in) è in opzione sui motori più potenti. Opel aprirà gli ordini di nuova Astra il prossimo autunno. I primi clienti riceveranno le loro vetture all’inizio del prossimo anno.
Se avremo modo di testarla in anteprima torneremo ad aggiornarvi sui contenuti e sulle prestazioni e potremmo confermare o meno le qualità promesse da Opel.
(G.P.)