Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Kia Ev6, elettrica con oltre 500 Km di autonomia

Un crossover medio a trazione posteriore o integrale con garanzia 7 anni e chilometraggio illimitato

Giovanni Massini
  • a
  • a
  • a

Ev6 è il nuovo crossover di segmento D di Kia offerto in configurazioni puramente elettriche., Niente propulsori ibridi, quindi, e niente termici. Kia, d'altronde, come molte altre case automobilistiche, sta affrontando la rivoluzione della transizione energetica in maniera piuttosto aggressiva e, per questo inedito veicolo, ha optato per una scelta drastica.

 


Il piano di riconversione di Kia è titanico: 25 miliardi d’investimenti tra il 2021 ed il 2025, presentazione di 11 nuovi modelli elettrici entro il 2026, lancio del primo Pbv (commerciale elettrico) nel 2022 e creazione di nuovi servizi di mobilità. Anche se le vendite di elettriche vanno al raddoppio, anno dopo anno, le unità sono ancora modeste, ma sembrerebbero destinate a prendere il via a partire dal 2030, quando si stimano vendite europee, per almeno 1,6 milioni di mezzi l’anno. Motivazioni più che sufficienti, per darci dentro ed è quello che ha fatto la casa coreana, che in Europa, nel 2020, è salita al 3,5% di quota di mercato (3,2 nel 2019) e, qui da noi, si assesta intorno al 2,6%.  Ma torniamo alla EV6, che porta al debutto pure un nuovo logo, molto stilizzato. Si tratta di un suv di taglia medio grande (4.680 mm di lunghezza), realizzato sulla nuovissima electric-global modular Platform (E-GMP) e ispirato dalla filosofia "Opposites United". 
Molte le versioni in gamma, ma vediamo nel dettaglio quelle che arriveranno in Italia, perché il pacco batteria più piccolo, quello da 58 kWh, abbinato a un motore da 125 kW (170 CV), non sarà commercializzato nel nostro Paese: unica, dunque, la batteria, spalmata sul pianale, da 77,4 kWh, che abbinata alla RWD da 229 Cv, a trazione posteriore, raggiunge il massimo in termini di autonomia, ben 510 km; la AWD, a trazione integrale monta anche un’altra unità posizionata sull’asse anteriore e la potenza totale sale a 239 kW (325 CV), con una coppia massima di 605 Nm, per un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 5.2 secondi, ma l’autonomia scende un poco, a 490 Cv.

 

 

 

Poi, più in là, arriverà la cattivissima GT, AWD, da 430 kW (585 CV), con una coppia massima di 740 Nm, per un’accelerazione 0-100 da 3,5 secondi e velocità massima di 260 km/h. C’è anche un software di controllo elettronico, del differenziale a slittamento limitato, per massimizzare controllo e piacere di guida. 
Il caricatore è in grado d’interfacciarsi con sistemi da 800V, di effettuare una ricarica rapida, dal 10 all'80%, in soli 18 minuti e di ricaricare 100 km di autonomia in meno di quattro minuti e mezzo. Il sistema è anche abilitato Vehicle-to-Load (V2L) e consente il trasferimento dell'energia ad un altro veicolo o altro apparecchio (può fornire fino a 3,6kW di potenza, praticamente manda avanti un appartamento). 

 


Il bagagliaio va dai 520 ai 1.300 litri e, per la RWD, c’è un ulteriore spazio anteriore da 52 litri. Al volante, non manca la classica modalità i-Pedal, che consente di guidare, recuperando energia e minimizzando l’utilizzo del sistema frenante, soltanto con il pedale dell’acceleratore. Internamente, troviamo un doppio schermo da 12,3 pollici, con display curvi, che utilizzano nuove tecnologie, per ridurre l'impatto della luce. 

 

L’head-up display è avanzatissimo, del tipo a realtà aumentata. In tema di Adas, c’è di tutto e di più: Safe Exit Assist (SEA), che riduce le collisioni laterali, anche quando l’occupante apre la portiera per uscire; Lane Following Assist (LFA), che aiuta a mantenere il veicolo nella careggiata; Highway Driving Assist 2 (HDA 2), consente il mantenimento automatico della distanza di sicurezza, in base alla velocità; Remote Smart Parking Assist (RSPA), comandabile anche rimanendo all’esterno del veicolo. EV6 è prodotto in Corea del Sud, è già ordinabile e sarà commercializzato a partire dalla seconda metà dell’anno. I prezzi dovrebbero partire da 49.500 euro, che diventano 39.000 con l’ecobonus. Per l’offerta noleggio: con un anticipo di 5.500 euro, si parte da 396 euro al mese, per 30 mesi e valore residuo garantito. 
Kia ha stipulato accordi con Ionity, per ricariche a 0,29 Euro kWh e con altri operatori, decisamente più presenti su suono nazionale, per prezzi che partono da 0,34 Euro kWh.  La durata della garanzia è di 7 anni e con a chilometraggio illimitato e, in un anno pieno, qui da noi, si punta a vendere almeno 500 unità.

Giovanni Massini