Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Nissan Juke Tekna, top di gamma per chi vuole il massimo

Alla guida della versione che abbina il vivace 3 cilindri benzina 999 cc al confortevole cambio automatico Dct

Sergio Casagrande
  • a
  • a
  • a

Torniamo a indirizzare i fari su Juke, il suv-crossover compatto di Nissan giunto alla seconda generazione. Questa volta lo abbiamo messo alla prova nell’allestimento di punta, Tekna, con cambio automatico Dct.
Il motore è sempre lo stesso Dig-t 114 benzina, 3 cilindri, di tutti gli altri allestimenti perché Nissan ha deciso di proporre su Juke (almeno per ora) solo questo propulsore, ma l’equipaggiamento di serie è il più ricco della gamma e include, tra le tantissime dotazioni, anche il Pro Pilot Pack, un mix di tecnologie all’avanguardia per la sicurezza e la guida assistita.

 


Ma andiamo per ordine: il propulsore, nel dettaglio, è quindi il turbo benzina Dig-T 3 cilindri, 12 valvole, iniezione diretta, 999 cc, 84 kW, 114 CV vivace e dai consumi contenuti. Mentre il cambio automatico, doppia frizione, è a 7 rapporti. A disposizione, comunque, c’è anche la possibilità di avere un cambio manuale a 6 rapporti. La presenza della trasmissione automatica rende particolarmente confortevole la guida. Le cambiate non sono mai brusche e sia il comportamento del motore che quello della trasmissione possono essere variati attraverso il comando D-Mode collocato nel tunnel centrale. Si può, quindi, selezionare una guida Eco che favorisce l’efficienza dei consumi; Standard che offre il miglior bilanciamento tra consumi e prestazioni; Sport per gli scatti e le riprese più rapide.

 


Gli spazi interni sono ampi (5 i posti omologati e sono realmente sfruttabili) e ottime le finiture. Ampio anche il bagagliaio, modulabile attraverso il piano di carico rimovibile o ampliabile agendo sul divanetto posteriore sdoppiabile.
Il Pro Pilot, invece, è senza dubbio il punto di forza tecnologico principale: a disposizione si hanno gli Adas più evoluti e importanti per la migliore assistenza alla guida, dalla frenata d’emergenza al mantenimento delle distanze dai veicoli che precedono. Sono inclusi l’around view monitor (controllo a 360 gradi degli ingombri del veicolo grazie a più telecamere); il controllo con allerta dell’attenzione del conducente; il controllo degli angoli ciechi; il rilevamento posteriore dei possibili ostacoli in movimento; e il mantenimento della corsia di marcia; nonché il traffic jam pilot, ovvero il sistema che quando le condizioni del traffico lo richiedono, fa rallentare il veicolo fino ad arrestarlo completamente e lo fa ripartire in automatico. Il tutto si traduce in una guida assistita, confortevole e in massima sicurezza.
Sulla versione provata era presente anche il Bose Personal Plus, sistema audio con 8 altoparlanti, due dei quali integrati in entrambi i poggiatesta dei sedili anteriori per un ascolto Hi-Fi amplificato e a 360 gradi.

 


Da segnalare anche la presenza, comune ad altri allestimenti Juke, di un sistema di navigazione - infotainment particolarmente evoluto e caratterizzato da un display touchscreen collocato sul ponte di comando.
Un Nissan Juke Tekna, in conclusione, da promuovere a pieni voti e pronto ad accontentare chi cerca dotazioni e finiture al top e il massimo della tecnologia all’avanguardia.. Prezzi della gamma Nissan Juke da 21 mila euro; allestimenti Tekna da 26.160 euro, salvo promozioni.

Sergio Casagrande

Twitter: @essecia