Neo-analfabeti e democrazia

Neo-analfabeti e democrazia

02.06.2014 - 14:27

0

Un tempo erano consapevoli di non sapere nè leggere né scrivere. Ora sono diversamente analfabeti ma non lo sanno. Scrivono il proprio nome, scambiano messaggi sui social, inviano sms, ma non sono capaci di "comprendere, valutare, usare e fare (…) testi scritti per intervenire attivamente nella società". Dice queste cose l'Ocse, cioè l'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico che attribuisce al nostro Paese la maglia nera di "analfabeti del nuovo millennio". Tre italiani su dieci sono in questa condizione, ultimi in Europa; a livello mondiale, peggio di noi il solo Messico. In buona sostanza, costoro non comprendono il senso di un articolo pubblicato su un quotidiano, non sono capaci di riassumere e di appassionarsi ad un testo scritto, non in grado di interpretare un grafico. Di conseguenza non leggono un libro, non sfogliano un quotidiano che non sia quello sportivo. Si chiama "analfabetismo funzionale" e designa l'incapacità di usare in modo efficiente le abilità di scrittura, lettura e calcolo nelle situazioni di vita quotidiana. Intorno a questa rilevazione dell' Ocse, si sono ovviamente avanzate ipotesi diverse e differenti attribuzioni di colpe , a cominciare dalla solita scuola: un po'semplicistico e, comunque, facile. La stessa tecnologia gioca un ruolo non indifferente per colmare le lacune degli ignoranti. Il navigatore satellitare, per dirne una, non stimolerà mai a esplorare un atlante. Certo benessere si acquista online e appare del tutto superfluo quel sapere che si acquisisce, invece,con fatica e impegno. Basta un clic e via: a che serve più leggere, riflettere, analizzare e approfondire? Altrettanto approssimativo, però, attribuire le colpe alla tecnologia: questa fa semplicemente il proprio mestiere. Diciotto milioni di Italiani, stando alle rilevazioni Ocse, non sarebbero allora in grado di vagliare criticamente il quotidiano bombardamento mediatico. Si farebbero "invadere" dalle notizie loro propinate senza capacità di reazione, assorbirebbero senza fiatare i messaggi di coloro che ogni giorno "bucano" i teleschermi. In breve, un plagio sociale. Se l'Ocse avesse ragione e poiché democrazia non è pura sommatoria di teste, ma la risultante del loro ragionare, valutare e criticare, quale il reale valore democratico di una consultazione elettorale?
robertograndis@infinito.it

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

"I Reali stanno Tornando, serve guida stabile", l'annuncio di Emanuele Filiberto su Twitter

"I Reali stanno Tornando, serve guida stabile", l'annuncio di Emanuele Filiberto su Twitter

(Agenzia Vista) Roma, 14 novembre 2019 I Reali stanno Tornando Italia ha bisogno di guida stabile l'annuncio di Emanuele Filiberto su Twitter "Sta arrivando il momento. È per me un dovere, ma anche un grande onore, annunciarvi l’imminente ritorno della Famiglia Reale" - così Emanuele Filiberto su Twitter. Il tweet riporta l’hashtag #irealistannotornando. Fonte: Agenzia Vista / Alexander ...

 
Tensioni tra manifestanti e Polizia nel corteo contro Salvini a Bologna

Tensioni tra manifestanti e Polizia nel corteo contro Salvini a Bologna

(Agenzia Vista) Bologna, 14 novembre 2019 Tensioni tra manifestanti e Polizia nel corteo contro Salvini a Bologna La manifestazione contro la presenza di Matteo Salvini a Bologna per l'apertura della campagna elettorale. / courtesy E'TV Bologna Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Il corteo anti-Salvini sfila per le strade di Bologna

Il corteo anti-Salvini sfila per le strade di Bologna

(Agenzia Vista) Bologna, 14 novembre 2019 Il corteo anti-Salvini sfila per le strade di Bologna La manifestazione contro la presenza di Matteo Salvini a Bologna per l'apertura della campagna elettorale. / courtesy E'TV Bologna Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Nuovo disco per Giorgia Bazzanti

Marsciano

Nuovo disco per Giorgia Bazzanti

Un disco di dieci tracce per esprimere la femminilità in diverse forme. Si chiama “Non eri prevista” è il nuovo lavoro della cantautrice di Marsciano, Giorgia Bazzanti. ...

14.11.2019

Giovanni Allevi in concerto a Perugia con il nuovo disco Hope. La data e il costo dei biglietti

Musica

Giovanni Allevi in concerto a Perugia con il nuovo disco Hope. La data e il costo dei biglietti

Hope. E' il titolo del nuovo album del pianista Giovanni Allevi che uscirà nei negozi venerdì 15 novembre. L'ultimo lavoro dell'artista è legato alla magia del Natale. Nel ...

14.11.2019

"Silvio Muccino lascia il cinema per aprire una falegnameria in Umbria"

La scelta

"Silvio Muccino lascia il cinema per aprire
una falegnameria in Umbria"

Un falegname d'eccezione: Silvio Muccino. E' il settimanale Chi a svelare che l'attore sarebbe intenzionato ad abbandonare il cinema per dedicarsi completamente alla sua ...

14.11.2019