Le slide di Renzi

Le slide di Renzi

24.03.2014 - 16:56

0

Nella sua carriera scolastica, Renzi si sarà pure imbattuto nel poeta Gianbattista Marino (“è del poeta il fin la meraviglia”) e avrà probabilmente stimato che certi piccoli gesti inosservati e poco significativi in determinati ambienti, possono, in altri, costituire proprio quella “meraviglia” di cui parla il Marino che poi ammonisce “chi non sa far stupir, vada alla striglia”. Detto e fatto. Ecco l'armamentario didattico per le sue conferenze stampa: slide, videoproiettore e telecomando. Giù i giornalisti a fotografare, riprendendo, con lo zoom, quel diabolico gingillo che permette di far scorrere, a distanza (!), le slide. Poi fiumi di parole: la novità renziana, le slide del presidente, il “tocco in più” dell’ex sindaco fiorentino e avanti così. Obiettivo colto in pieno e non ce ne vorrà quel poeta napoletano per una piccola variazione: “E' del premier il fin la meraviglia”.Intendiamoci: Renzi ha fatto benissimo a utilizzare quei sussidi, sia da un punto di vista didattico sia da quello dell’”effetto stupore”. Solo che tali strumenti, oltre che provocare meraviglia, hanno aperto un squarcio crudele su un'altra realtà: il grigiore della politica. Sono almeno vent'anni che chi, come il sottoscritto, si occupa di formazione, utilizza in aula slide e telecomando. Un tempo c’erano i meno sofisticati lucidi con relativa lavagna luminosa. E nessun formatore ha mai destato meraviglia per un simile armamentario. Lo si dà per scontato. Non così, invece, nei palazzi del potere, abituati da sempre, a quanto pare, a verbose conferenze, prive di un minimo di “colore”, oltre che di un ovvio rinforzo didattico. Una piccola e assolutamente normale modalità espositiva si è trasformata in un colpo di teatro niente male. Renzi, abilissimo in arte oratoria e annessi, si è portato a casa un punto in più. Niente male. Rimane tuttavia il fatto che, al di là della meraviglia, dell'arte oratoria e della giovanile disinvoltura, sarà importante trasformare le parole in atti, gli annunci in realizzazioni. Soprattutto per chi, come il nostro premier, ha fin da subito ostentato grande sicurezza, vivacità e ambizione: doti queste che non guastano affatto se si concretizzano. Lo auguriamo di cuore a Renzi e rimaniamo in attesa. Unico dubbio: se dovesse davvero riuscire a portare a casa in tempi così rapidi quei sorprendenti risultati annunciati, avrebbe raggiunto un secondo obiettivo. Se con le slide ha squarciato il grigiore della vecchia politica, conseguendo, nei tempi, quegli obiettivi annunciati darebbe la patente di “ciuchini” a tutti coloro che l'hanno preceduto. Incrociando le dita, prepariamo, virtualmente, quel posto “da somaro” che nella vecchia scuola veniva riservato agli alunni peggiori. Poi, vedremo chi farvi sedere.

robertograndis@infinito.it

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Il primo gol con la Juventus di Filippo Ranocchia
CALCIO

Il primo gol con la Juventus di Filippo Ranocchia

Primo gol con la Juventus per Filippo Ranocchia. Il centrocampista perugino ha segnato il terzo gol bianconero nel 4-1 che la formazione Primavera ha rifilato al Chievo. Ranocchia, con la maglia numero otto, ha sfruttato in spaccata un gran bell'assist del compagno Nicolò Fagioli. Visualizza questo post su Instagram Grande vittoria⚪️⚫️ Un post condiviso da Filippo Ranocchia (@filipporanocchia) in ...

 
E' l'ora della cena su Camera con Vista su La7

E' l'ora della cena su Camera con Vista su La7

(Agenzia Vista) Roma, 22 novembre 2019 E' l'ora della cena su Camera con Vista su La7 Ecco l'anticipazione di Camera con Vista, il programma di Alexander Jakhnagiev. In onda su La7 domenica alle 10.25 e in replica lunedì alle 01.40 Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
La citta' europea e i suoi cambiamenti, il convegno all'Universita' Pegaso lo speciale

La citta' europea e i suoi cambiamenti, il convegno all'Universita' Pegaso lo speciale

(Agenzia Vista) Roma, 22 novembre 2019 La citta' europea e i suoi cambiamenti, il convegno all'Universita' Pegaso lo speciale Il quinto incontro del ciclo di conferenze per il "Forum Internazionale di studi sulla città" all'Università teleatica Pegaso. Al dialogo su "La Città Europea" sono intervenuti Alessandro Bianchi, rettore dell'ateneo, e Massimo Cacciari, ex-sindaco di Venezia e professore ...

 
Colombia, tre morti nelle proteste contro politiche del governo

Colombia, tre morti nelle proteste contro politiche del governo

Bogotà, 22 nov. (askanews) - Tre persone sono rimaste uccise durante le proteste avvenute ieri in Colombia contro le politiche del governo di destra del presidente Ivan Duque. Lo ha detto oggi alla stampa il ministro della Difesa, Carlos Holmes Trujillo, riferendo anche di 98 arresti e di 122 civili e 151 membri delle forze dell'ordine rimasti feriti negli scontri. Centinaia di migliaia di ...

 
De Gregori e Venditi insieme. Al via la prevendita dei biglietti

musica

De Gregori e Venditti insieme. Al via la prevendita dei biglietti

Francesco De Gregori e Antonello Venditti, due "mostri sacri" della musica italiana danno appuntamento a Roma, allo stadio Olimpico di Roma, il 5 settembre 2020. Sarà quella ...

22.11.2019

Festival per dj emergenti, due giovanissimi ternani in finale

Ludovica D'Alessandro

Musica

Festival per dj emergenti, due giovanissimi ternani in finale

Due talenti ternani in finale al Tour Music Fest 2019, il più grande concorso europeo per interpreti e dj emergenti. La giovane cantante Ludovica D’Alessandro e il dj Malcolm ...

22.11.2019

Ticketone.it di nuovo on line, disponibili i biglietti per Vasco Rossi

MUSICA

Ticketone.it di nuovo on line, disponibili i biglietti per Vasco Rossi

Dopo una mattinata difficile per l'assalto dei fan di Vasco Rossi che hanno mandato in tilt il portale nel giorno dell'apertura generale della vendita dei biglietti per i ...

21.11.2019