L'ultimo dei giganti

20 maggio 2013

20.05.2013 - 14:11

0

Erano 556, ne rimane uno solo a rappresentare quella che fu uno degli organismi istituzionali più vivaci e creativi della nostra Repubblica: l’Assemblea costituente. Da tale Assemblea scaturì la nostra Costituzione, “la più bella del mondo”, come l’ha definita, in uno straordinario spettacolo, Roberto Benigni. Morta a marzo Teresa Mattei, l'ultima donna dell'Assemblea (erano 21 e neppure poche, considerando che era stato appena riconosciuto il diritto di voto alle donne), scomparso qualche giorno fa Giulio Andreotti, un solo "superstite" rimane a ricordarci quella che fu una delle azioni politiche più audaci e persino "miracolosa" della nostra storia: Emilio Colombo.
L’Assemblea Costituente era formata da persone appartenenti a schieramenti molto diversi, ideologie differenti e persino contrapposte, divisi in tutto salvo che in una cosa: essere uniti per dare all'Italia, uscita a brandelli dalla guerra, una Carta costituzionale. Ebbero, nello loro opera, un riferimento ideale e morale: la costituzione della Repubblica Romana del 1849,uno dei documenti costituzionali più democratici e laici per i tempi in cui fu scritto.
E divennero giganti: illuminarono le macerie dei primissimi anni del dopoguerra e furono capaci di indicare l'unica via possibile: uscire al più presto da quella terribile situazione. Molti di loro erano giovanissimi: Emilio Colombo e la Mattei (i più giovani), avevano 26 anni. La nostra Costituzione, lungi dall'essere un insieme di restrizioni e divieti è una spinta a desiderare e ad ambire, davvero la cosa più bella che i nostri rappresentanti abbiano mai saputo fare. Autori furono quei 556: i vari Calamandrei, Dossetti, Parri, De Gasperi, La Pira, Croce, Nenni, Togliatti, Jotti, Pertini, Scalfaro, Moro, Einaudi.
Pronunciare questi nomi e pensare a certe mezze tacche che attualmente li sostituiscono sugli scranni del Parlamento è desolante. Rimane, fortunatamente, il frutto del loro ingegno e della loro saggezza: quella Carta che, pur con aspetti di possibile revisione, continua ad essere un prodigio da conservare a ogni costo. Ora, dei 556 rimane un solo Padre costituente di 93 anni. Andando al di là della specifica persona, sulla quale si possono, ovviamente, esprimere giudizi di segno diverso, mi piace considerarlo come il grande Nonno dell'Italia. Noi tutti, giovani o anziani, siamo i nipotini ai quali lui può e deve raccontare, da protagonista, la storia di allora: "c'è stato un tempo in cui al Parlamento nazionale c'erano dei giganti….". Non sarà sforzo vano e neppure esercizio di retorica. All'epoca i nostri politici furono effettivamente capaci di grandi cose. Ribadire ciò e divulgarlo a quanti non lo sanno o lo hanno dimenticato, significa rinverdire la speranza di superare l'attuale stagno maleodorante nel quale siamo politicamente impantanati.

Roberto Grandis
robertograndis@infinito.it

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Palermo, 8 arresti nel mandamento mafioso Misilmeri-Belmonte

Palermo, 8 arresti nel mandamento mafioso Misilmeri-Belmonte

Roma, 27 mag. (askanews) - I carabinieri di Palermo hanno arrestato 8 persone (6 in carcere e 2 ai domiciliari), ritenute a vario titolo responsabili di associazione per delinquere di tipo mafioso, concorso esterno in associazione mafiosa, estorsioni aggravate dal metodo mafioso e violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale. L'operazione è l'ulteriore fase di un'indagine ...

 
Stasera in tv 27 maggio c'è "Tu si que vales". L'infortunio di Teo Mammuccari e le mini biciclette di Sergey
TELEVISIONE

Stasera in tv 27 maggio c'è "Tu si que vales". L'infortunio di Teo Mammuccari e le mini biciclette di Sergey

Stasera in tv 27 maggio torna l'appuntamento con le repliche di "Tu si que vales", uno dei programmi di maggior successo di Mediaset (Canale 5 ore 21,20). Artisti e sportivi (o aspiranti tali) in qualsiasi disciplina si sottopongono al giudizio di Maria De Filippi, Gerry Scotti, Rudy Zerbi e Teo Mammucari e di una giuria popolare, formata da cento elementi. Le prove dei concorrenti sono ...

 
Sanificazioni degli aerei, le immagini della fase 2 dell’aeroporto di Fiumicino

Sanificazioni degli aerei, le immagini della fase 2 dell’aeroporto di Fiumicino

(Agenzia Vista) Roma, 26 maggio 2020 Sanificazioni degli aerei, le immagini della fase 2 dell’aeroporto di Fiumicino La fase 2 per l’aeroporto di Fiumicino a Roma è iniziata con nuove misure per garantire la sicurezza dei passeggeri. Oltre a contingentare gli ingressi al terminal sono stati sanificati tutti gli aerei. Ecco le immagini delle operazioni di sanificazione. Fonte: Agenzia Vista / ...

 
La fase 2 all’aeroporto di Fiumicino, accesso al terminal solo con titolo di viaggio

La fase 2 all’aeroporto di Fiumicino, accesso al terminal solo con titolo di viaggio

(Agenzia Vista) Roma, 26 maggio 2020 La fase 2 all’aeroporto di Fiumicino, accesso al terminal solo con titolo di viaggio La fase 2 per l’aeroporto di Fiumicino a Roma è iniziata con nuove misure per garantire la sicurezza dei passeggeri. L’ingresso al terminal è consentito solo con il biglietto, gli accompagnatori rimangono all’esterno. Ecco le immagini. Fonte: Agenzia Vista / Alexander ...

 
Stasera in tv 27 maggio il film "Ore 15:17 – Attacco al treno". La regia è di Clint Eastwood

TELEVISIONE

Stasera in tv 27 maggio il film "Ore 15:17 – Attacco al treno". La regia è di Clint Eastwood

Stasera in tv 27 maggio va in onda il film "Ore 15:17 – Attacco al treno" (Rete 4 ore 21,25). Pellicola statunitense del 2018, alla regia c'è Clint Eastwood, nel cast Spencer ...

27.05.2020

Stasera in tv 27 maggio in onda il film "La furia dei Titani". Appuntamento su Italia 1

TELEVISIONE

Stasera in tv 27 maggio in onda il film "La furia dei Titani". Appuntamento su Italia 1

Stasera in tv 27 maggio va in onda il film "La furia dei Titani" (Italia 1, ore 21,20). Pellicola del 2012, la regia è di Jonathan Liebesman, nel cast Sam Worthington, Liam ...

27.05.2020

Stasera in tv 27 maggio c'è "Tu si que vales". L'infortunio di Teo Mammuccari e le mini biciclette di Sergey

TELEVISIONE

Stasera in tv 27 maggio c'è "Tu si que vales". L'infortunio di Teo Mammuccari e le mini biciclette di Sergey

Stasera in tv 27 maggio torna l'appuntamento con le repliche di "Tu si que vales", uno dei programmi di maggior successo di Mediaset (Canale 5 ore 21,20). Artisti e sportivi ...

27.05.2020