La piantina e i dinosauri

22 aprile 2013

22.04.2013 - 14:46

0

Nella scena finale de “I piccoli maestri”, film di Daniele Luchetti, il giovane partigiano, a liberazione ormai avvenuta, piange. “Che c’è da piangere?” chiede l’altro un giovanissimo Stefano Accorsi. La risposta è amara: “ho l’impressione che da adesso in poi non avremo più niente di meglio dalla vita”. Da adesso in poi, a libertà riconquistata. Oggi, in un momento in cui la vita pare avere perso senso anche per molti giovani e il dono della libertà pure, quella frase ha drammatica consistenza. Il 25 aprile è festa di giovani, perché giovani furono coloro che si adoperarono per un fine che i “grigi maestri”, coloro che amerebbero un colpo di spugna sul passato, vorrebbero, da sempre, banalizzare. La frase del film contiene però un errore: quel “da adesso in poi”, come se la libertà fosse qualcosa di definitivo. Non è forse disponibile, oggi, tutta la libertà che desideriamo e, come ripetono i noiosi moralisti, anche troppa? Perché cercare un senso alla vita, già così difficile da scoprire, in valori che non sono più tali, in quanto definitivamente acquisiti? Ci siamo abituatiaun25 aprile, celebrato con poche e stanche manifestazioni, alle quali partecipano il sindaco e pochi anziani. “Lasciate che la festa segua la sua parabola calante, senza affrettare il decesso o felicitarsi del medesimo. Finché c’è gente che vuol celebrare il 25 aprile in rosso, faccia pure”: sono affermazioni di qualche tempo fa di un noto “intellettuale”. L’oblio è funzionale a chi ha molto da far dimenticare: permette di mutare faccia ogni giorno. La libertà non è né di sinistra né di destra. Chi allora lottò per conquistarla, apparteneva ai credo più diversi: cattolici, comunisti, liberali. Seppero stare insieme. A quel tempo era un traguardo da raggiungere, oggi occorre conservarla. Come una fragile piantina, richiede cure amorevoli e può seccare da un momento all’altro. Quei giovani la conquistarono a costi altissimi e ce l’hanno donata. Noi, abituati a calpestare l’erba dei prati, a spargere rifiuti, a vivere come se le risorse fossero infinite, a immergerci in qualunquismi e disimpegno, l’abbiamo persa di vista. Mercoledì prossimo, 25 aprile, io voglio ricordare e celebrare. Non mi toccano i grossolani e squinternati sarcasmi di certa stampa che nella banalità sfiora l’indecenza. Lo possono fare - e lo sanno bene anche loro- perché la libertà di allora ancora esiste: permette a una nipotina del duce di pavoneggiarsi per Montecitorio con una maglietta che ai tempi del nonno avrebbe suscitato ben altre reazioni. Esiste ancora la libertà di ricordare, senza vergognarsi né doversi giustificare, pure se da alcuni si è percepiti come dinosauri in estinzione. La piantina può seccare e questi dinosauri potrebbero ancora servire.

Roberto Grandis
robertograndis@infinito.it

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Ilva, Conte: sono determinato, spero Mittal cambi atteggiamento

Ilva, Conte: sono determinato, spero Mittal cambi atteggiamento

Arezzo, 20 nov. (askanews) - "Venerdì al tavolo col signor Mittal porterò la determinazione di un presidente del Consiglio che rappresenta un paese del G7 dove si viene e si rispettano le regole. Dove non ci si può sedere e firmare un contratto, dopo una gara pubblica e dopo qualche mese iniziare un'attività di dismissioni per andare via". Così il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ...

 
Mattarella: ancora tanto da fare per bambini su salute e povertà

Mattarella: ancora tanto da fare per bambini su salute e povertà

Milano, 20 nov. (askanews) - Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della Giornata Internazionale per i diritti dell Infanzia e dell Adolescenza, ha ricevuto al Quirinale una delegazione di UNICEF Italia e una rappresentanza di bambini e ragazzi del "Kids Take Over". "Questi 30 anni sono passati non invano perché le condizioni nel mondo sono migliorate - ha dichiarato il ...

 
Ilva, Patuanelli: interlocuzioni in corso, tornare al tavolo

Ilva, Patuanelli: interlocuzioni in corso, tornare al tavolo

Roma, 20 nov. (askanews) - "Ilva e Alitalia sono due dei tavoli più complessi ed emergenziali che ci troviamo a gestire". Così il ministro dello Sviluppo economico, Srefano Patuanelli, nel corso di un'informativa alla Camera sulle crisi industriali. "Per quanto riguarda Ilva, è evidente che ci sono delle interlocuzioni e un percorso giudiziario, che riteniamo immotivato perchè riteniamo non ci ...

 
Gag di Fiorello in siciliano, fa il fruttivendolo con Amadeus

Gag di Fiorello in siciliano, fa il fruttivendolo con Amadeus

Roma, 20 nov. (askanews) - Show di Fiorello a Radio2 Social Club, il programma condotto da Luca Barbarossa e Andrea Perroni in diretta dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 12 su Rai Radio2. Lo showman racconta la sua infanzia: "In Sicilia avevamo già le APP. Cioè che APPena finivi di studiare andavi a lavorare. Io lavoravo al marcato. Il mio ruolo era quello di "abbanniare" (urlare per attirare ...

 
"Nati due volte": il trailer, l'anteprima e le date di uscita del film girato a Foligno

Cinema

Le prime immagini di "Nati due volte", il film girato a Foligno. Domenica l'anteprima in città

Domenica, alle 18 e alle 20, al Supercinema di Foligno sarà proiettato in anteprima assoluta il film “Nati due volte”, girato lo scorso anno in città. Successivamente, il 27 ...

20.11.2019

Concerti Vasco Rossi, come e dove comprare i biglietti e i prezzi

Il tour

Concerti Vasco Rossi, come e dove comprare i biglietti e i prezzi

Giovedì 21 novembre inizierà la vendita generale dei biglietti per i quattro concerti di Vasco Rossi in programma il prossimo giugno. Ecco come fare per acquistare i ...

20.11.2019

Cetto c'è senzadubbiamente, il personaggio icona di Antonio Albanese diventa re

Cetto c'è senzadubbiamente, il personaggio icona di Antonio Albanese diventa re

Cetto La Qualunque rompe gli indugi e superando anche l’inutile (secondo lui) passaggio democratico delle elezioni, si fa incoronare re una volta per tutte. Torna sul grande ...

19.11.2019