Rosa, rosae, Vatileaks

25 marzo 2013

25.03.2013 - 14:18

0

Propongo di assegnare a Sabrina Nobile delle Jene il premio di politologo dell’anno. Con parsimonia di parole e con poche domande qua e là ai nostri parlamentari di fronte al palazzo di Montecitorio ha brillantemente rivelato una delle cause portanti dello stato di crisi e impasse politica del nostro Paese: l’ignoranza. Non l’ignoranza dell’”uomo qualunque”, ma quella dei nostri onorevoli e, purtroppo, dei più giovani dell’ultima infornata. La brava Sabrina, con tatto e cortesia, ha mostrato ad alcuni parlamentari di passaggio certi titoli di giornali, chiedendo chiarimenti di alcuni termini in essi contenuti.
Vatileaks? “Non lo so. Non l’ho mai affrontato” risponde candido l’onorevole Mosca del Pd, mentre la Bueno dell’Unione Sudamericana Emigrati Italiani, oltre non sapere cosa sia lo Ior, rincara la dose su Vatileaks: “è un nome latino, quindi difficile da conoscere….”. Più accorto e sulle difese Lauricella del Pd che, di fronte alla richieste di chi sia Netanyahu, il notissimo primo ministro israeliano, dopo qualche imbarazzato colpo di tosse, si lancia in uno sfidante: “io lo so, lei non si preoccupi”. L’onorevole Ortini del Pd cita solo tre evangelisti, dimenticando Marco che “proprio non gli viene, ma i primi tre c'erano certamente”, mentre Sciascia (Pdl) attribuisce la Perestrojka a “un signore grasso con i capelli bianchi”. Più deciso l’onorevole Crimì (Pd) che bolla la stessa Perestrojka come “un fatto del tutto negativo”, attribuendola nientemeno che a Stalin. Buon ultima, nel servizio, Gessica Rostellato (M5S), quella della mano a Rosy Bindi. Non conosce il significato di BCE (“Non chiedermi queste cose, sono proprio fusa”). E Mario Draghi? “ex presidente (!) della Banca d’Italia, è ora candidato presidente della Repubblica. No, con la Bce non c’entra, almeno, non credo”. So bene che tutti gli intervistati si difenderebbero sostenendo che queste sono domande “spicciole”, che la cultura è altro (alla domanda “cosa?” pochi però saprebbero rispondere), che sembra di essere a un quiz televisivo, che sono più avvezzi a frequentare le sedi politiche o la rete che non le biblioteche.
Mi chiedo tuttavia perché dovremmo ancora stimolare i nostri figli a studiare, a leggere e a riflettere se costoro hanno in mano le strategie del nostro Paese: magari faranno parte della commissione parlamentare che si occupa dell’Istruzione e dei programmi scolastici. Un grande dubbio però mi assale: non è che tutto ciò nasconda una facilità di aggressione ideologica e mediatica di tali personaggi? Con quale “sapere” possono difendersi da quegli squali che sanno navigare così bene nelle acque parlamentari e fuori? Se ignorando le più elementari norme di educazione, una di essi vanta sul proprio blog di avere rifiutato di stringere la mano a Rosy Bindi che gliela tendeva, c'è da chiedersi quale sia il livello di pressione ideologica che questa neo-onorevole possa avere subito. Qualunque cosa si possa pensare della Bindi, sia chiaro.

Roberto Grandis

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Furti a ripetizione: ecco come funziona la tecnica del "key bumping" usata dai ladri per aprire le serrature
Sicurezza

Emergenza furti, così i ladri aprono le normali serrature con la tecnica del "key bumping"

Oltre alla "tecnica del forellino" (guarda il video), una delle più comuni modalità di intrusione dei ladri nelle nostre abitazioni è quella del "key bumping". E' una delle tecniche più diffuse per compiere furti perchè consente di aprire le serrature che normalmente sono installate sulle nostre porte.  Il key bumping è un metodo per aprire le serrature a cilindro di porte e lucchetti con una ...

 
Bonafede: fumata nera su prescrizione, via libera a riforma processo civile

Bonafede: fumata nera su prescrizione, via libera a riforma processo civile

(Agenzia Vista) Roma, 20 novembre 2019 Bonafede, fumata nera su prescrizione, via libera a riforma processo civile Vertice della maggioranza a Palazzo Chigi fino a tarda notte sulla riforma della giustizia. La riunione cominciata dopo le 21,30 e durata piu’ tre ore. Si è trovato l’accordo sulla riforma del processo civile che verrà sottoposta al prossimo consiglio dei ministri. Fumata nera per il ...

 
Giustizia, Grasso: "La notizia è via libera al processo civile, da approfondire processo penale"

Giustizia, Grasso: "La notizia è via libera al processo civile, da approfondire processo penale"

(Agenzia Vista) Roma, 20 novembre 2019 Vertice della maggioranza a Palazzo Chigi fino a tarda notte sulla riforma della giustizia. La riunione cominciata dopo le 21,30 e durata piu’ tre ore. Si è trovato l’accordo sulla riforma del processo civile che verrà sottoposta al prossimo consiglio dei ministri. Fumata nera per il penale. Niente accordo sulla prescrizione. Bonafede propone due soluzioni ...

 
Vertice Giustizia, Giorgis (Pd): su prescrizione non abbiamo ancora trovato soluzione condivisa

Vertice Giustizia, Giorgis (Pd): su prescrizione non abbiamo ancora trovato soluzione condivisa

(Agenzia Vista) Roma, 20 novembre 2019 Vertice Giustizia Giorgis (Pd) su prescrizione non abbiamo ancora trovato soluzione condivisa Vertice della maggioranza a Palazzo Chigi fino a tarda notte sulla riforma della giustizia. La riunione cominciata dopo le 21,30 e durata piu’ tre ore. Si è trovato l’accordo sulla riforma del processo civile che verrà sottoposta al prossimo consiglio dei ministri. ...

 
Concerti Vasco Rossi, come e dove comprare i biglietti e i prezzi

Il tour

Concerti Vasco Rossi, come e dove comprare i biglietti e i prezzi

Giovedì 21 novembre inizierà la vendita generale dei biglietti per i quattro concerti di Vasco Rossi in programma il prossimo giugno. Ecco come fare per acquistare i ...

20.11.2019

Cetto c'è senzadubbiamente, il personaggio icona di Antonio Albanese diventa re

Cetto c'è senzadubbiamente, il personaggio icona di Antonio Albanese diventa re

Cetto La Qualunque rompe gli indugi e superando anche l’inutile (secondo lui) passaggio democratico delle elezioni, si fa incoronare re una volta per tutte. Torna sul grande ...

19.11.2019

Terza stagione de "I Medici" su Rai 1: il promo e la data della prima puntata

Televisione

Terza stagione de "I Medici" su Rai 1: il promo e la data della prima puntata

Dopo gli otto episodi della seconda serie, dal 2 dicembre torna in prima serata su Rai 1 la fiction "I Medici 3 - Nel nome della famiglia", serie televisiva italiana ...

19.11.2019