Preti, suore e carabinieri

28 gennaio 2013

28.01.2013 - 11:24

0

I reati in forte diminuzione, la droga debellata, le terapie preventive universalmente praticate e le chiese zeppe di gente, almeno alla domenica. Miracoli pre-elettorali da Pifferaio di Hamelin? Nessuna illusione, perché le tendenze hanno segno del tutto opposto: in aumento furti e scippi, in crescita gli incidenti del sabato sera, in escalation il numero dei consumatori di sostanze, scarso accesso alla prevenzione, le chiese sempre meno frequentate, con eccezioni a Natale e Pasqua. Difficile spiegare allora il moltiplicarsi di fiction televisive che riguardano carabinieri,medici, preti o suore. Chi pratica zapping può scommettere, senza timore alcuno, di imbattersi in dottori in camici bianchi che all’ospedale avvicendano pronto soccorso con umane passioni, in uomini della Benemerita che a sirene spiegate inseguono il pericoloso spacciatore, in sacerdoti o suore che alternano le attività specifiche con più laici e umani hobbies. E tutti mostrando una carica umana ben al di là della normale consuetudine.
A giudicare dal moltiplicarsi di queste “occasioni” televisive,sembrerebbe che la terna carabinieri-medici- preti (o suore) sia assai gradita; da tempo sono persino proposte -don Matteo insegna! - delle accoppiate. Al di là della facile ironia (ironia contro auditel, vince l’auditel), ci si chiede cosa susciti l’interesse in personaggi che operano in campi così diversi. Il fatto che sono parte della nostra quotidianità? Anche il fornaio, l’idraulico e il portalettere rientrerebbero, insieme con molti altri, in questa dimensione, eppure nessuno li prende (quasi) mai in televisiva considerazione. Forse l’azione di quelle tre categorie a favore del prossimo, una sorta di virtuale slancio generoso? Se così fosse, perché non anche i pompieri, i capi scout, i baristi e persino (Cicero pro domo sua!) gli psicologi? Forse l’amore per la divisa? Neppure qui le tessere del mosaico coincidono, con l’unica eccezione dei carabinieri: i medici hanno un camice spesso sgualcito e sporco e la tonaca dei preti o delle suore è un po’… demodè, anche se da qualche tempo riacquista appeal tra alcuni dell’ultima generazione. I più l’hanno abbandonata per abiti più comodi. Molti poi temono addirittura di entrare negli ospedali e hanno sensazioni di svenimento alla sola vista del sangue… Come possono diventare "guardoni" dell’attività medica?
No, la risposta va cercata altrove. Sir Pelham Wodehouse, lo scrittore comico inglese, è l’ideatore del noto aforisma “Tutto quello che c’è di divertente nella vita o è immorale o è illegale o fa ingrassare”. Tre frontiere invalicabili, apparentemente vigilate, guarda un po’, da preti, carabinieri e medici. La nostra cultura non ha abolito i sensi di colpa, li ha spostati, relegandoli a piacevoli confini sempre più vasti, attentamente sorvegliati e custoditi, se non altro nella nostra fantasia. Confrontarsi con i custodi e scorgerli simili a noi in molte espressioni della vita è purificatorio. Sarebbe però eccessivo sostenere che questo sia il motivo del dilagare di tali fiction. L’importante è svagare e distrarre, in un contesto di zuccherosa bontà, persino scherzando con i…santi, coloro, cioè, il cui compito dovrebbe essere la vigilanza di quei confini: il bene qui vince sempre e il male è l’eterno sconfitto. Aiuta, se non altro, a gestire le contraddizioni. “Vedo le cose migliori e le approvo - sosteneva Ovidio- ma seguo quelle peggiori”. Uno slogan non male per la campagna elettorale.

Roberto Grandis

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Ticketone.it di nuovo on line, disponibili i biglietti per Vasco Rossi

MUSICA

Ticketone.it di nuovo on line, disponibili i biglietti per Vasco Rossi

Dopo una mattinata difficile per l'assalto dei fan di Vasco Rossi che hanno mandato in tilt il portale nel giorno dell'apertura generale della vendita dei biglietti per i ...

21.11.2019

Vasco Rossi, la caccia al biglietto manda in tilt TicketOne. Come e dove acquistare i tagliandi

MUSICA

Vasco Rossi, caccia al biglietto manda in tilt TicketOne. Dove acquistare

La caccia al biglietto per i concerti 2020 di Vasco Rossi manda in tilt il portale Ticketone.it. Da oggi, 21 novembre 2019, è aperta la vendita generale dei tagliandi e ...

21.11.2019

"Joker", il sequel è in lavorazione

Cinema

"Joker", il sequel è in lavorazione

Joker avrà un sequel. Secondo ’Hollywood Reporter’, Todd Phillips, all’indomani dell’uscita di Joker, ha proposto al presidente della Warner Bros., Toby Emmerich, l’idea di ...

20.11.2019