Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il Papa in Africa messaggero di pace

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Da mercoledì Papa Francesco è a Nairobi, in Kenya. Il pontefice, sceso dall'aereo, è stato accolto dai cardinali e dai vescovi africani. Nella strada che va dall'aeroporto alla State House, centinaia di persone. Il traffico sulle strade della capitale è rimasto bloccato al passaggio dell'auto del pontefice e della sua scorta e gli abitanti hanno colto l'occasione per radunarsi sul ciglio delle vie per attendere un saluto del Papa. Ai bordi delle strade anche tanti maxi cartelloni dedicati proprio al pontefice con delle sue foto giganti e la scritta: ‘Karibu Pope Francis', cioè Benvenuto Papa Francesco. GUARDA TUTTE LE VIGNETTE DI GARNIER “Sono più preoccupato per le zanzare che non per le persone”. Così Papa Francesco, prima di salutare i giornalisti e ritornare in testa al volo che lo stava portando in Kenya, ha scherzato con un giornalista inglese che gli chiedeva se fosse preoccupato per il viaggio e per la sua incolumità.