L’accordo c’è: lacrime e sangue

L’accordo c’è: lacrime e sangue

14.07.2015 - 12:20

0

Tsipras a un certo punto si è tolto la giacca e, più o meno, ha detto all’Eurogruppo: “Volete anche questa?”. La vignetta di Alessandro Garnier che vi proponiamo sintetizza al meglio uno scenario complesso che andrà indagato da qui alle prossime ore. Certo non è stato semplice trovare un accordo per salvare la Grecia, evitandone il default finanziario e garantendone la permanenza nell’eurozona.

GUARDA LE VIGNETTE DI GARNIER

Ora, infatti, servirà l’ok del Parlamento greco, ma l’accordo per salvare Atene dal default, bello o brutto che sia, c’è e permette alla Grecia “di rimettersi in carreggiata con il sostegno dei partner”, sottolinea con soddisfazione il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, commentando a caldo, in conferenza stampa col presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker e il presidente dell'Eurogruppo, il ministro delle Finanze olandese Jeroen Dijsselbloem, l'intesa raggiunta dopo 17 ore di trattative.
L’accordo, va detto, è stato raggiunto all’unanimità, e come sottolinea l’Eurogruppo consente di “avviare un programma Esm per la Grecia con riforme serie e sostegno finanziario”, ha continuato Tusk. L’intesa, ha detto ancora il presidente del Consiglio europeo, “evita le conseguenze sociali e politiche che il mancato accordo avrebbe avuto: mi rallegro per un'intesa che permette di ripristinare la fiducia”. Tusk ha ringraziato Juncker, il quale a sua volta ha parlato di accordo “difficile”. Grazie all’intesa “la Grexit non ci sarà: siamo soddisfatti del risultato”. Juncker ha espresso fiducia nella possibilità, per il Parlamento greco, di approvare tutte le misure concordate a Bruxelles. L’intesa giunge ieri mattina al termine di 17 ore di trattativa durissima. Ferma la posizione assunta dalla Germania, seguita dai Paesi del Nord Europa, mentre Francia e Italia hanno lavorato intensamente per una mediazione. A più riprese la Merkel - allineata con il falco Wolfgang Schaeuble - ha avvertito che non si trattava di siglare un accordo a ogni costo. A testimoniare la tensione accumulatasi durante le oltre 15 ore del vertice c’è tra l’altro il duro scambio di battute che Schaeuble avrebbe avuto col governatore della Bce Mario Draghi: “Non sono stupido”, sarebbe sbottato il ministro delle Finanze tedesco. I riflettori sono rimasti puntati soprattutto su Tsipras che ha cercato di spuntare condizioni migliori resistendo fino all’ultimo al pressing per riforme draconiane da varare in tre giorni. Tsipras si sarebbe a un certo punto sfilato la giacca per chiedere agli altri leader se intendessero prendergli anche quella.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

A Londra le finaliste della 69esima edizione di Miss Mondo

A Londra le finaliste della 69esima edizione di Miss Mondo

Roma, 21 nov. (askanews) - Le finaliste di Miss Mondo posano davanti al Tower Bridge di Londra, dove sono arrivate per contendersi il titolo di più bella del Pianeta. Sono 130, ognuna rappresentante di un paese e si sfideranno nella 69esima edizione che si terrà proprio nella City il 14 dicembre. Le miss parteciperanno a diversi eventi ed iniziative nei prossimi giorni e si cimenteranno in varie ...

 
Calenda presenta Azione: se diventeremo partitino ci scioglieremo

Calenda presenta Azione: se diventeremo partitino ci scioglieremo

Roma, 21 nov. (askanews) - Carlo Calenda ha presentato il nuovo partito "Azione", nella sede della stampa estera a Roma, insieme a Matteo Richetti e Laura Scalfi. Un partito "scossa", riformista, che vuole parlare con tutti, dai liberaldemocratici ai progressisti, in particolare con Più Europa, con il quale è prevista la doppia tessera; ma Azione è anche pronto a sciogliersi se diventerà un ...

 
Ambiente, Conte: "Sfida è piantare un albero per ogni abitante"

Ambiente, Conte: "Sfida è piantare un albero per ogni abitante"

(Agenzia Vista) Milano, 21 novembre 2019 Ambiente, Conte: "Sfida è piantare un albero per ogni abitante" "Sfida è piantare un albero per ogni abitante". Così il presidente del Consiglio Giuseppe Conte nel corso del suo intervento al World Forum on Urban Forest, il forum mondiale della forestazione urbana in corso di svolgimento alla Triennale di Milano. Fonte: Facebook/Giuseppe Conte Fonte: ...

 
Calenda: “Se hai paura di sfidare sovranisti e nazionalisti sei un rammollito”

Calenda: “Se hai paura di sfidare sovranisti e nazionalisti sei un rammollito”

(Agenzia Vista) Roma, 21 novembre 2019 Calenda: “Se hai paura di sfidare sovranisti e nazionalisti sei un rammollito” “Se i partiti di sinistra e destra, invece di sfidare i populisti e i sovranisti alle elezioni, si sottomettono a questi vuol dire che hanno paura di non avere la forza. Per questo l’ho definiti rammolliti. Quello che vogliamo dire noi è che vogliamo gestire l’Italia in modo ...

 
Ticketone.it di nuovo on line, disponibili i biglietti per Vasco Rossi

MUSICA

Ticketone.it di nuovo on line, disponibili i biglietti per Vasco Rossi

Dopo una mattinata difficile per l'assalto dei fan di Vasco Rossi che hanno mandato in tilt il portale nel giorno dell'apertura generale della vendita dei biglietti per i ...

21.11.2019

Vasco Rossi, la caccia al biglietto manda in tilt TicketOne. Come e dove acquistare i tagliandi

MUSICA

Vasco Rossi, caccia al biglietto manda in tilt TicketOne. Dove acquistare

La caccia al biglietto per i concerti 2020 di Vasco Rossi manda in tilt il portale Ticketone.it. Da oggi, 21 novembre 2019, è aperta la vendita generale dei tagliandi e ...

21.11.2019

"Joker", il sequel è in lavorazione

Cinema

"Joker", il sequel è in lavorazione

Joker avrà un sequel. Secondo ’Hollywood Reporter’, Todd Phillips, all’indomani dell’uscita di Joker, ha proposto al presidente della Warner Bros., Toby Emmerich, l’idea di ...

20.11.2019