Regionali, sono 16 gli impresentabili

Regionali, sono 16 gli impresentabili

30.05.2015 - 13:54

0

Prima 17 nomi, ma in serata scendono a 16 perché la commissione si accorge di un errore legato a un reato che non è più reato, rettifica la lista e toglie un nome: quello di Biagio Iacolare (Udc della Campania). Nell’elenco degli impresentabili compare (e resta) comunque quello di Vincenzo De Luca, il più illustre della lista resa pubblica dalla Commissione antimafia presieduta da Rosy Bindi. Il candidato governatore della Campania per il centrosinistra, ha infatti a suo carico un caso di giudizio pendente in primo grado per concussione continuata: non una condanna, ma una inchiesta in corso relativa al 1998 (per il quale De Luca ha rinunciato alla prescrizione) ma tanto è bastato. Il fatto provoca una vera esplosione politica. Ma attenzione: "i criteri della Commissione sono più rigidi di quelli della legge Severino, perché rimandano alle sentenze di primo grado, ma inevitabilmente hanno una portata minore - spiega la Bindi in conferenza stampa - e sia chiaro che questa lista non ha il potere di una legge, è solo un servizio fatto ai cittadini". Parole che non bastano però per mandare su tutte le furie lo stesso De Luca (che annuncia querela) e tutto il Partito democratico (qualcuno l’accusa di “vendetta politica”). In mattinata lo stesso premier Matteo Renzi aveva sostanzialmente delegittimato l’iniziativa della Commissione: "Mai visto dibattito così autoreferenziale e lontano dalla realtà". Sono quindi 16 gli altri “impresentabili”, tutti candidati che vengono da Campania e Puglia e di cui solo tre sono afferenti a liste di centrosinistra: Antonio Ambrosio (Campania, Forza Italia), Luciano Passariello (Campania, Fratelli d’Italia), Fabio Ladisa (Puglia, Popolari per Emiliano), Sergio Nappi (Campania, Caldoro Presidente), Fernando Errico (Campania, Ncd), Alessandrina Lonardo (Campania, Forza Italia), Francesco Plaitano (Campania, Popolari per l’Italia), Antonio Scalzone (Campania, Popolari per l’Italia), Raffaele Viscardi (Campania, Popolari per l’Italia) per casi di giudizio pendente di primo grado. Domenico Elefante (Campania, Scelta Civica), Enzo Palmisano (Puglia, Movimento per Schittulli), Giovanni Copertino (Puglia, Forza Italia) per casi prescritti. Massimiliano Oggiano (Puglia, Oltre con Fitto), Carmela Grimaldi (Campania, Campania in Rete) per casi di assoluzione con giudizio ancora pendente e Alberico Gambino (Campania, Fratelli d’Italia) per casi di condanna con giudizio ancora pendente.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sala: "Governo ci dica parametri per aperture il 3 giugno"

Sala: "Governo ci dica parametri per aperture il 3 giugno"

(Agenzia Vista) Milano, 27 maggio 2020 Sala: "Governo ci dica parametri per aperture il 3 giugno" Così il sindaco di Milano, Beppe Sala, nel corso del consueto messaggio su Facebook ai cittadini. / Facebook Beppe Sala Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Usa, bloccato sull'asfalto muore soffocato da poliziotto

Usa, bloccato sull'asfalto muore soffocato da poliziotto

Milano, 27 mag. (askanews) - L'uomo, fermato dalla polizia, annaspa, chiede di poter respirare. Morirà successivamente. Queste immagini di un poliziotto bianco con un ginocchio sul collo di un uomo nero, che si lamenta immobile hanno sconvolto l'America. In base a una ripresa da un'altra angolazione i poliziotti sarebbero stati quattro sull'uomo. Il fatto è avvenuto a Minneapolis dove si sono ...

 
Palermo, 8 arresti nel mandamento mafioso Misilmeri-Belmonte

Palermo, 8 arresti nel mandamento mafioso Misilmeri-Belmonte

Roma, 27 mag. (askanews) - I carabinieri di Palermo hanno arrestato 8 persone (6 in carcere e 2 ai domiciliari), ritenute a vario titolo responsabili di associazione per delinquere di tipo mafioso, concorso esterno in associazione mafiosa, estorsioni aggravate dal metodo mafioso e violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale. L'operazione è l'ulteriore fase di un'indagine ...

 
Stasera in tv 27 maggio c'è "Tu si que vales". L'infortunio di Teo Mammuccari e le mini biciclette di Sergey
TELEVISIONE

Stasera in tv 27 maggio c'è "Tu si que vales". L'infortunio di Teo Mammuccari e le mini biciclette di Sergey

Stasera in tv 27 maggio torna l'appuntamento con le repliche di "Tu si que vales", uno dei programmi di maggior successo di Mediaset (Canale 5 ore 21,20). Artisti e sportivi (o aspiranti tali) in qualsiasi disciplina si sottopongono al giudizio di Maria De Filippi, Gerry Scotti, Rudy Zerbi e Teo Mammucari e di una giuria popolare, formata da cento elementi. Le prove dei concorrenti sono ...

 
Stasera in tv 27 maggio il film "Ore 15:17 – Attacco al treno". La regia è di Clint Eastwood

TELEVISIONE

Stasera in tv 27 maggio il film "Ore 15:17 – Attacco al treno". La regia è di Clint Eastwood

Stasera in tv 27 maggio va in onda il film "Ore 15:17 – Attacco al treno" (Rete 4 ore 21,25). Pellicola statunitense del 2018, alla regia c'è Clint Eastwood, nel cast Spencer ...

27.05.2020

Stasera in tv 27 maggio in onda il film "La furia dei Titani". Appuntamento su Italia 1

TELEVISIONE

Stasera in tv 27 maggio in onda il film "La furia dei Titani". Appuntamento su Italia 1

Stasera in tv 27 maggio va in onda il film "La furia dei Titani" (Italia 1, ore 21,20). Pellicola del 2012, la regia è di Jonathan Liebesman, nel cast Sam Worthington, Liam ...

27.05.2020

Stasera in tv 27 maggio c'è "Tu si que vales". L'infortunio di Teo Mammuccari e le mini biciclette di Sergey

TELEVISIONE

Stasera in tv 27 maggio c'è "Tu si que vales". L'infortunio di Teo Mammuccari e le mini biciclette di Sergey

Stasera in tv 27 maggio torna l'appuntamento con le repliche di "Tu si que vales", uno dei programmi di maggior successo di Mediaset (Canale 5 ore 21,20). Artisti e sportivi ...

27.05.2020