Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giovani imprenditori, fatevi avanti: in arrivo 114 milioni

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Consueto appuntamento con l'inserto lavoro del Corriere dell'Umbria. Opportunità soprattutto per i giovani imprenditori che intendono avviare un'attività. E' in arrivo infatti un aiuto concreto per i più giovani grazie a SELFIEmployment. Si tratta del nuovo fondo rotativo nazionale promosso dal ministero del Lavoro e gestito da Invitalia con una dotazione iniziale di 114,6 milioni di euro. E' stata infatti attivata da alcuni giorni la possibilità di presentare le domande per ottenere finanziamenti a tasso zero per i giovani, che vogliono mettersi in proprio o avviare un'attività imprenditoriale. I destinatari sono i giovani dai 18 ai 29 anni, che non hanno un lavoro e non sono impegnati in percorsi di studio o di formazione professionale, sono iscritti al programma Garanzia giovani e hanno concluso il percorso di accompagnamento di cui alla misura 7.1 del Pon Iog. I giovani possono avviare iniziative di autoimpiego e di autoimprenditorialità presentando la domanda per imprese individuali, società di persone, società cooperative composte massimo da nove soci. Sono ammesse le società costituite da non più di 12 mesi rispetto alla data di presentazione della domanda, purché inattive o non ancora costituite, a condizione che vengano costituite entro 60 giorni dall'eventuale ammissione alle agevolazioni. SELFIEmployment è valido in tutta Italia e finanzia progetti che prevedono spese per almeno 5.000 euro, fino a un massimo di 50.000 euro. Si tratta di finanziamenti a tasso zero, coprono fino al 100% delle spese, non richiedono garanzie personali, devono essere restituiti in 7 anni. La domanda e il relativo business plan possono essere inviati esclusivamente online, attraverso la piattaforma informatica di Invitalia. L'esito della valutazione viene comunicato entro 60 giorni dalla presentazione della domanda. Tutte le informazioni si possono trovare sul sito http://www.invitalia.it.  Tutte le offerte di lavoro nell'edicola digitale di mercoledì 9 marzo (CLICCA QUI)