Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Ferrari "Dispiace ma la sicurezza e' al primo posto"

  • a
  • a
  • a

MELBOURNE (AUSTRALIA) (ITALPRESS) - "Dispiace per tutti i tifosi arrivati all'Albert Park e per tutti coloro che ci avrebbero guardato nel resto del mondo, ma la sicurezza e' la priorita' numero uno". Con un comunicato ufficiale la Scuderia Ferrari supporta la decisione di Fia e Formula 1 di cancellare il Gran Premio d'Australia, tappa in programma dal 13 al 15 marzo. A sole due ore dal possibile semaforo verde per le libere 1, Fia e F1 hanno preso la decisione di annullare l'evento a causa della positivita' al test del nuovo coronavirus da parte di un membro del team McLaren. "Scuderia Ferrari supporta pienamente la decisione presa dalla Fia e dalla Formula 1 insieme agli organizzatori del Gran Premio d'Australia - si legge nel comunicato della Scuderia di Maranello - La sicurezza del nostro team e' la priorita' numero 1, specialmente di fronte alla rapida evoluzione della pandemia di coronavirus. Ci dispiace per tutti i fans che erano arrivati all'Albert Park per assistere alla gara di F1 con il solito entusiasmo cosi' come tutti quelli che ci avrebbero seguito nel resto del mondo".(ITALPRESS).spf/mc/red13-Mar-20 09:10