Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Parco dei Sibillini, investiti 3 lupi: due sono morti, uno è ferito

  • a
  • a
  • a

Tre lupi sono stati investiti la notte scorsa nei Sibillini. parco nazionale che si estende tra Umbria e Marche. Due sono morti mentre un altro - una femmina radiocollarata oggetto di studio con il progetto Wolfnet 2.0 - è risultata ferita e, dopo un primo ricovero nella clinica veterinaria di Matelica (Macerata), è stata trasferita tramite il Cras Marche nel Centro tutela e ricerca fauna esotica selvatica di Monte Adone (Bologna).

 

 

"Questo episodio, l'ennesimo di una lunga serie che riguarda non solo i lupi ma tanti altri animali, deve indurci a un comportamento, nella guida, particolarmente attento, soprattutto quando ci si muove in area Parco. Dovremmo limitare la velocità e prestare attenzione: non possiamo chiedere agli animali di rispettare il codice della strada, dobbiamo essere noi, in primis per salvaguardare la nostra incolumità e per tutelare la fauna dell'area protetta, a tenere una condotta responsabile" ha detto all'Ansa il presidente del Parco, Andrea Spaterna.

 

 

La popolazione dei lupi nel territorio del Parco Nazionale dei Monti Sibillini si aggira intorno alle 65/70 unità, secondo i monitoraggi più recenti, concorrendo a svolgere una importante funzione come regolatore della presenza dei cinghiali e di altre specie preda. I lupi appartenevano allo stesso branco. Tra essi, probabilmente, la coppia dominante "alfa".