Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Testamento di Gina Lollobrigida, è stato diviso a metà tra il figlio Milko Skofic e il tuttofare Andrea Piazzolla

  • a
  • a
  • a

È stato aperto il testamento di Gina Lollobrigida, morta il 16 gennaio scorso a Roma all’età di 95 anni. L’attrice, così come permesso dalla legge, ha destinato metà del patrimonio al figlio Andrea Milko Skofic e metà ad Andrea Piazzolla, suo ex segretario e factotum.

 

 

Andrea Milko Skofic è l’unico figlio di Lollobrigida e ha 64 anni. Il padre era il medico e produttore sloveno Milko Skofic (vinse anche un Davi di Donatello nel 1958) che l'attrice sposò nel 1949 sul Monte Terminillo dopo averlo conosciuto a Cinecittà (era un rifugiato). Il rapporto tra madre e figlio - anche in seguito al divorzio dei genitori nel 1971 - era da tempo piuttosto complicato e sfociato recentemente anche in battaglie legali. Skofic jr lavora nel mondo dello spettacolo come attore, regista e anche produttore. Skofic jr si è sposato nel 1990 con la giornalista Maria Grazia Fantasia e dal loro amore, quattro anni dopo, è nato Dimitri Milko, unico nipote della famosa Lollo. 

 

 

Andrea Piazzolla, 35 anni, è stato il tuttofare e segretario di Lollobrigida e dal 2015, in particolare, Piazzolla è andato a vivere insieme alla compagna, e alla figlia chiamata Gina in onore della Lollobrigida, nella villa ubicata sull'Appia Antica e di proprietà dell'artista scomparsa.