Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Meteo, mini tregua poi dall'Immacolata neve a sorpresa anche in pianura

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Dopo la perturbazione del weekend alle spalle, una mini tregua che durerà un paio di giorni (miglioramento al Nord, locali rovesci in Toscana, Umbria e Marche, temperature al di sopra della norma nel resto d'Italia in particolare al centro-sud) prima di lasciare spazio, dall'Immacolata in poi a una nuova ondata di maltempo e questa volta con la neve, che potrebbe sfiorare addirittura la pianura.

 

 

Dunque sino a mercoledì la pressione tornerà ad aumentare a partire dalle regioni meridionali che potranno godere quindi di un tempo tutto sommato soleggiato. La stabilità atmosferica non sarà così forte al centro dove potranno verificarsi ancora alcune piogge, soprattutto sulla Maremma toscana, in Umbria e sull’alto Lazio. Al Nord invece tornerà la nebbia. Le temperature però saranno in lieve risalita in tutto lo Stivale (in Sicilia e a Roma potrebbero toccare i 20 gradi).

 

 

Cambio di scenario dal giorno dell'Immacolata in poi. Le temperature si abbasseranno a causa dell'aria gelida di origine polare che inizierà a catapultarsi dal Nord Europa verso il Mediterraneo e l'Italia causando un sensibile abbassamento delle temperature, La neve potrebbe cadere anche in pianura su Piemonte e Lombardia occidentale. Pioggia diffusa invece sul resto del Nord sotto i 900 metri e su Toscana e Umbria.