Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Juventus, Gianluca Ferrero sarà il nuovo presidente. Crollo in Borsa

Esplora:

  • a
  • a
  • a

La Juventus ha un nuovo presidente dopo il terremoto che nelle ultime ha portato alle dimissioni di Andrea Agnelli e tutto il Consiglio di amministrazione. Exor (holding finanziaria della famiglia Agnelli che fa capo a John Elkann) ha comunicato l'intenzione di indicare Gianluca Ferrero alla carica di presidente della società in vista dell'assemblea degli azionisti prevista per il 18 gennaio 2023. Exor ha spiegato che Ferreo "possiede una solida esperienza e le competenze tecniche necessarie, oltre a una genuina passione per il club bianconero, che lo rendono la persona più adeguata a ricoprire l’incarico". La lista completa dei candidati per il rinnovo del cda della società bianconera sarà comunicata "entro i termini di legge". Compito di Ferrero e dei nuovi componenti del cda, a quanto si apprende, sarà affrontare tutti i temi legali e societari, nella difesa degli interessi della società, lasciando il dg Maurizio Scanavino quello di concentrarsi da subito sui temi operativi.

 

 

Ma chi è Ferrero? Commercialista, revisore, sindaco e amministratore di varie società, 59 anni, è laureato in Economia e Commercio, Ferrero ed è iscritto all’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli esperti contabili di Torino e dal 1995 è iscritto al Registro dei Revisori Legali. E inoltre consulente tecnico del giudice presso il medesimo Tribunale. È presidente del Collegio sindacale di Fincantieri Luigi Lavazza, Biotronik Italia, Praxi Intellectual Property, P. Fiduciaria, Emilio Lavazza S.a.p.a., Gedi Gruppo Editoriale, Nuo e Lifenet. Ricopre la carica di Sindaco effettivo in Fenera Holding. È, inoltre, vicepresidente del Consiglio di Amministrazione della Banca del Piemonte e componente del Consiglio di Amministrazione di Italia Independent Group, di Lol e di Pygar

 

 

Il titolo della Juventus intanto è stato sospeso in Borsa. Le dimissioni dell’intero Consiglio di Amministrazione della Juventus, arrivate ieri sera a mercati chiusi, hanno generato un vero e proprio terremoto. Il titolo del club in apertura di Piazza Affari non riesce a fare prezzo. Nonostante l’annuncio da parte di Exor dell’intenzione di indicare Gianluca Ferrero alla carica di presidente della società, stamattina si è registrato l’atteso crollo. Il titolo del club bianconero ha ceduto il 9% attestandosi a quota 0,2532 euro per azione, contro gli 0,2796 euro per azioni fatti registrare alla chiusura di ieri.