Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Meteo, arriva il freddo in Italia: weekend con il maltempo e temperature in picchiata

  • a
  • a
  • a

Il maltempo è alle porte. Stop alla "novembrata" e già dal weekend l'Italia inizierà a essere attraversata da un ciclone freddo che, proveniente dall'Albania, risalirà lo Stivale da sud a nord-ovest. Il vortice arriverà al Sud nel corso di questo pomeriggio quando il tempo comincerà a peggiorare via via più diffusamente e fortemente su Puglia, Basilicata, Calabria ionica e Sicilia sudorientale. Su queste regioni sono attesi temporali anche con possibili grandinate. Nel contempo sull’Italia spireranno venti di Bora e Grecale che oltre a coprire il cielo su molte regioni causeranno una diminuzione delle temperature. Infine, nel corso di domenica le precipitazioni collegate al vortice saliranno verso il Centro, colpendo più intensamente le regioni adriatiche. Entro sera le piogge raggiungeranno anche l’Emilia Romagna e poi il resto del Nord in nottata.

 

 

Infatti un ciclone potrebbe formarsi sui Balcani e spostarsi velocissimo dalla Puglia verso la Liguria tra sabato e domenica. Normalmente le perturbazioni seguono una traiettoria Ovest-Est, entrando dal settentrione e scivolando verso Sud. Invece, in questo caso, potremo avere un moto 'retrogrado' molto spinto da Sud-Est verso Ovest Nord-Ovest: in altre parole il ciclone dai Balcani potrebbe andare 'contromano' in moto retrogrado, cioè con verso opposto rispetto a ciò che accade più frequentemente, ad esempio con le normali perturbazioni atlantiche. Un promontorio anticiclonico si sta rinforzando sempre più tra Germania, Svezia e Polonia e stravolgerà le correnti atmosferiche in Europa.

 

 

Una situazione che i modelli stanno faticando a interpretare, per questo la previsione è ancora un po’ incerta, ma non si escludono fenomeni intensi e particolari: non sono addirittura escluse grandinate nel cuore dell’autunno, fenomeno piuttosto raro, e temporali a un mese e mezzo dal Natale.