Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Maltempo, l'autunno inizia con piogge intense. Allerta meteo in sette regioni

  • a
  • a
  • a

Arriva la prima allerta meteo d’autunno dopo un’estate che dal punto di vista climatologico è stata la seconda più bollente mai registrata in Italia, con una temperatura media superiore di 2,06 gradi rispetto alla media, su valori vicini al massimo registrato nel 2003. È quanto afferma la Coldiretti in riferimento all’allerta della protezione civile in 7 regioni (Emilia Romagna, Toscana e Umbria, nonché su parte di Piemonte, Liguria, Veneto e Marche). L’autunno inizia dunque con un forte perturbazione con rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento, sottolinea l’organizzazione, dopo che anche l’estate appena conclusa si è classificata come la peggiore del decennio, con ben 1642 trombe d’aria, grandinate e bufere di acqua e vento, in aumento di oltre cinque volte rispetto all’inizio del decennio sulla base dei dati dell’European Severe Weather Database (Eswd).

 

 

È evidente la tendenza alla tropicalizzazione del clima con un impatto devastante sulle produzioni agricole e sulla vita delle persone, afferma Coldiretti: il moltiplicarsi di eventi estremi ha provocato vittime e danni che in agricoltura superano già i 6 miliardi di euro nel 2022, pari al 10% della produzione nazionale. L’arrivo con l’autunno di una violenta perturbazione conferma che siamo di fronte alle evidenti conseguenze dei cambiamenti climatici anche in Italia, dove l’eccezionalità degli eventi atmosferici è ormai la norma.

 

 

"Una intensa perturbazione nel corso della giornata di oggi - 24 settembre 2022 - coinvolgerà alcuni settori del Nord e del Centro per poi avanzare lentamente verso il Sud tra domani e lunedì. Tra stanotte e domani le precipitazioni più importanti si concentreranno sull’estremo Nord-Est, al Centro e in Campania, con il rischio di forti temporali e possibili nubifragi elevato soprattutto sul versante tirrenico" fa sapere in una nota Meteo Expert. Nelle prossime ore prime locali piogge anche in Toscana e nubi in aumento in Sardegna e su Nord-Est, alto Adriatico, Umbria e Lazio, ancora prevalenza di sole nel resto del Centro-Sud. Temperature massime in calo. Il giorno delle elezioni sarà segnato da tempo perturbato: precipitazioni su gran parte del Centro-Nord e nei settori nord di Campania e Puglia, particolarmente intense e insistenti su Lazio meridionale, nord della Campania, Molise, dove non si escludono nubifragi.