Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Meteo, Pasqua e Pasquetta tra sole e temperature in discesa

  • a
  • a
  • a

Pasqua e Pasquetta all'insegna del sole in gran parte dell'Italia ma le temperature sono destinate a calare con il passare delle ore. Le giornate saranno più fredde e anche più ventose. Infatti l'alta pressione che ha accompagnato quest'ultima settimana inizierà a ritirarsi complici due diverse perturbazioni che renderanno le giornate più instabili in particolare nel Nord Est e al Sud. Fronte freddo invece sulle regioni. Inesorabile il calo delle temperature, ma resteranno giornate soleggiate quelle delle due imminenti festività.

 

 

Nello specifico l'anticiclone che si è impossessato dell'Europa centro-occidentale comincia ad estendersi verso latitudini più settentrionali, fino a raggiungere la Scandinavia nel weekend. Sta attivando lungo il suo bordo destro una discesa di correnti fredde nord europee che punteranno direttamente la Penisola Balcanica, ma coinvolgeranno anche alcune delle nostre regioni nei prossimi giorni. L'aria più fredda che affluirà al suo seguito si intensificherà nella giornata di Pasqua, determinando un incremento dell'instabilità soprattutto al Sud, con piogge e rovesci che tenderanno però ad attenuarsi con il passare delle ore e le temperature che subiranno una brusca diminuzione su tutta Italia. Sarà più soleggiato invece il tempo sulle regioni del Centro-Nord, a parte una residua variabilità su Alpi occidentali e medio versante adriatico. Per Pasquetta il fronte starà già abbandonando l'Italia e il tempo tornerà a migliorare progressivamente anche al Sud, ma le temperature potranno localmente perdere ancora qualche grado sulle regioni adriatiche e su quelle meridionali in genere, dando vita ad una giornata generalmente fresca.

 

 

Dunque ampi rasserenamenti al Nord, in Sardegna e sulle regioni dell'alto Tirreno, salvo residui addensamenti sulle Alpi occidentali. Inizialmente nuvoloso sulle regioni adriatiche, basso Lazio e al Sud con piogge su basse Marche, Abruzzo interno, Lucania, Salento, Calabria e Sicilia settentrionale, tendenti a concentrarsi in giornata tra Basilicata, bassa Campania, Calabria e Sicilia dove si avranno rovesci a tratti temporaleschi, localmente forti sull'isola e sulla bassa Calabria. In serata fenomeni in attenuazione e tendenza a qualche schiarita sulle regioni peninsulari tra alta Puglia e Campania. Limite neve fino a 800/900m al mattino sui rilievi marchigiani ed abruzzesi. Temperature in diminuzione su tutte le regioni. Venti tesi da nordest. A Pasquetta torna a prevalere il bel tempo su gran parte d'Italia, pur con qualche eccezione. Nubi irregolari saranno presenti su Sicilia orientale, bassa Calabria e Salento con le ultime piogge fino al mattino. Temperature stabili o in ulteriore lieve calo sul versante adriatico.