Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giroud, il video del gol: il francese decide Napoli-Milan (0-1)

  • a
  • a
  • a

Colpo del Milan al Maradona, i rossoneri battono 1-0 il Napoli nel big match della ventottesima giornata tra le prime due della classe, e conquistano in solitaria la vetta della classifica. A decidere l’incontro la rete di Giroud al 49’. I rossoneri si riprendono la vetta con 60 punti, due in più dell’Inter, fermo a 57 il Napoli. Sale a 53 la Juventus.

 

 

 

Partono subito forte le due squadre con due episodi dubbi, uno per parte, per presunti falli su Bennacer e Osimhen ma Orsato lascia correre. Al 18’ su corner colpo di testa di Messis con Ospina che salva d’istinto ma il gioco era fermo per un fallo in attacco. Sul fronte opposto Di Lorenzo verticalizza per Osimhen, il destro è a lato. Al 27’ tentativo dalla distanza di Leao, Ospina in tuffo blocca. Nessun cambio a inizio ripresa. Al 49’ Milan in vantaggio, dopo un batti e ribatti Calabria calcia verso la porta e trova la deviazione di Giroud all’altezza del dischetto. Subito dopo fraseggio Napoli con palla per Osimhen che calcia dal limite ma Maignan blocca in presa bassa la conclusione centrale. Contropiede Milan con un tiro di Leao murato da un difensore, Ospina blocca. Al 55’ tiro a giro di Bennacer sul palo lontano, il portiere in tuffo si salva in angolo. È cambiato il copione del match col Napoli a caccia del pari e i rossoneri che provano a pungere in contropiede.

 

 

 Problemi per Giroud che si fa male in una azione di gioco, dentro Rebic mentre Krunic rileva Tonali. Spalletti richiama Insigne e Politano in panchina per Ounas ed Elmas. Ci prova il Napoli, Osimhen per Elmas ma il destro è a lato. Spalletti gioca anche la carta Mertens per Fabian Ruiz, sugli sviluppi di un corner tiro a giro di Ounas fuori non di molto. Doppio cambio per Pioli, entrano Saelemaekers e Florenzi per Messias e Calabria. Replica il Napoli, dentro Lozano per Lobotka, Anguissa per Zielinski. I partenopei ci provano con un destro di Lozano a fil di palo. Affondo di Anguissa, Maignan gli chiude lo specchio. Sul fronte opposto ci prova Theo Hernandez da posizione defilata, Ospina si salva. Nel finale c’è spazio anche per Ibrahimovic, esce Leao. Ancora Napoli, Koulibaly al centro per Osimhen, Maignan lo anticipa. Sono 5 i minuti di recupero indicati da Orsato. Mertens in serpentina prova a incunearsi nell’area rossonera, Theo Hernandez lo blocca. Nel recupero Saelemaekers servito in area da Theo Hernandez si fa ipnotizzare da Ospina che salva in angolo. È l’ultima emozione della gara.