Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Variante Omicron, oltre 6.000 voli cancellati in tutto il mondo per Natale: più di mille a Santo Stefano

  • a
  • a
  • a

Effetto variante Omicron anche sui voli. Oltre 6.000 infatti sono stati cancellati dalle compagnie aeree mentre altre migliaia hanno subito ritardi in tutto il mondo durante il fine settimana di Natale. A riportare la questione il sito Flightaware, per il quale soltanto sabato 25 dicembre sono stati cancellati quasi 2.800 voli in tutto il mondo, inclusi più di 970 provenienti da o diretti verso aeroporti statunitensi, con oltre 8.000 ritardi. Venerdì sono state tracciate circa 2.400 cancellazioni secondo la stessa fonte, che ha già previsto oltre 1.100 cancellazioni per la giornata di Santo Stefano.

 

 

Migliaia di piloti, assistenti di volo e altri membri dello staff sono dovuti andare in quarantena dopo essere stati esposti al Covid, che ha costretto Lufthansa, Delta e United Airlines tra gli altri a cancellare i voli durante uno dei periodi di punta dell'anno. Sempre secondo Flightaware, United Airlines ha dovuto annullare circa 450 voli venerdì e sabato, il 10% di quelli programmati. "Il picco di casi di Omicron in tutto il paese questa settimana ha avuto un impatto diretto sui nostri equipaggi e sulle persone che gestiscono le operazioni", ha affermato la compagnia statunitense.

 

 

Anche Delta Airlines ha cancellato più di 300 voli sabato e 170 il giorno prima, sempre secondo Flightaware, citando sia Omicron che condizioni meteorologiche avverse. Le compagnie aeree cinesi hanno registrato il maggior numero di cancellazioni, con China Eastern che ha cancellato più di 1.000 voli, oltre il 20% del suo piano di volo. Insomma, la variante Omicron ha letteralmente bloccato di nuovo il mondo, anche dal punto di vista degli spostamenti.